Quartieri-Frazioni

Addio a Vincenzo, lo «scultore» di scarpe con la passione per i cimeli

Addio a Vincenzo, lo «scultore» di scarpe con la passione per i cimeli
0
Chiara Pozzati

Calzolaio di guerra e maestro di vita. Così parenti ed amici ricordano Vincenzo Paverani, uno dei veterani del quartiere San Leonardo, scomparso ieri mattina. Lo «scultore di scarpe», 87 anni, ha chiuso i battenti della piccola bottega di via Cagliari poco più di un mese fa e si è spento in ospedale, dopo due giorni di agonia, a causa di una grave disturbo ai reni. Vincenzo con la passione per i «cimeli» della Parma che fu, Vincenzo dalla vivace curiosità per i cellulari, Vincenzo che una volta abbandonati tacchi, suole e tomaie, si è dedicato a scrivere le sue memorie. «Mio padre era una persona dal cuore d’oro - racconta Elisabetta, la figlia -. Non si è mai arreso di fronte alle difficoltà e, anche dopo la cessazione dell’attività, aveva trasformato la bottega in un piccolo salotto per sé e gli amici del quartiere». Un salotto dove scambiare due chiacchiere, leggere giornali e continuare a vivere. Già, perché Vincenzo «non riusciva a stare con le mani in mano - continua la figlia - specialmente dopo la perdita di mia madre, scomparsa l’anno scorso. Eravamo rimasti in tre: lui, mio figlio Davide ed io». E aggiunge: «Anche quando ha deciso di scrivere le sue memorie (che non so se pubblicheremo) ci ha coinvolti». Vincenzo dettava, Elisabetta annotava e Davide trascriveva al computer. Racconti di guerra, di quella guerra costata a Vincenzo due anni di prigionia. «Uno dei periodi che hanno lasciato il segno nella vita di mio padre è stato proprio quello della deportazione in Germania, nel 1943 - appunta Elisabetta - : è stato in quegli anni che ha stretto le amicizie più profonde». Stimato da commilitoni ed ufficiali, l’uomo si legò ad altri sei artigiani «con cui ha mantenuto i contatti per tutta la vita - aggiunge la figlia -. Con uno di questi, il pittore Goffredo Godi, ha organizzato una rimpatriata a Roma dopo quarant'anni che non si vedevano. E' stato davvero commovente». Nella bottega di via Cagliari, così come in casa, spiccano quadri di papi a cui Vincenzo era particolarmente legato. «Nutro un profondo rispetto per la religione», aveva spiegato il calzolaio. «Amava le anticaglie è vero, ma alla veneranda età di 87 anni era un uomo moderno». Così Davide, il nipote prediletto, parla del rapporto con un nonno «che sapeva stare al passo coi tempi e con cui potevo confidarmi». Il 19enne racconta dei pomeriggi trascorsi ad ascoltare i suoi aneddoti: «Non mi annoiavo mai, anzi lo considero un maestro di vita» . I funerali del «mastro calzolaio» si terranno domani alle 11, nella chiesa di San Bernardo.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video