Quartieri-Frazioni

Vigatto: mamme in guerra per il parco giochi

Vigatto: mamme in guerra per il parco giochi
1

Sono molto agguerrite. Hanno tutte tra i 35 e i 40 anni le «rivoltose» di Vigatto che hanno organizzato una vera e propria occupazione del Duc.  «Dopo sei anni di promesse infrante e telefonate a vuoto abbiamo deciso di protestare - appunta Raffaella Avanzini, una delle mamme sul piede di guerra -: magari questa volta il Comune ci darà ascolto».
Il nodo del contendere è quel parco giochi per bimbi promesso dall’amministrazione comunale - dicono le mamme - cinque anni orsono. «Quando abbiamo comprato casa qui - sbotta Sabrina Ghidini - ci avevano garantito un super parco, con annessi e connessi. Noi non pretendiamo tanto, solo qualche panchina e un pugno di altalene giusto per dare modo ai nostri figli di prendere una boccata d’aria».
Già, perché nel paese solcato da strada Martinella, di luoghi d’aggregazione nemmeno l’ombra. «Se è per questo non ci sono neppure i marciapiedi» - insorge Catia Mazzoli. I piccoli sono costretti ad andare in trasferta nei parchi dei paesi limitrofi, oppure a trovarsi in un parcheggio a una manciata di metri da strada Cartiera: «Non possiamo portarli a fare passeggiate - chiarisce Catia - le strade sono strette ed è troppo rischioso». «E la beffa è che non più tardi dello scorso ottobre il sindaco ci ha garantito che il terreno che noi gli abbiamo suggerito era stato inserito nel programma di riqualificazione delle aree verdi 2009/2010».
Raffaella sventola il documento ufficiale e assicura: «Eravamo speranzose ma quando in Comune hanno cominciato a eludere le nostre telefonate abbiamo capito che si trattava dell’ennesimo dietrofront». E così, quel fazzoletto di terra di 300 metri quadrati tra strada Cartiera e via Martinella è rimasto incolto e alle mamme tocca fare la spola alla ricerca di uno spazio verde sostitutivo. «Nel 2008 abbiamo anche organizzato una petizione in tutto il paese - prosegue Paola Quintavalla - . Poi l'abbiamo portata in Comune ma non abbiamo ottenuto nulla».
Vigatto, così come tutta la prima periferia di Parma, ha avuto uno sviluppo non indifferente: spuntano quartieri residenziali e parcheggi, «ma per i bimbi continua a non esserci nulla». «Per questo abbiamo organizzato la manifestazione: vorremmo ricordare all’amministrazione che le promesse vanno mantenute». L’appuntamento è fissato per sabato 29 maggio «quando occuperemo pacificamente gli uffici del Duc».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    31 Maggio @ 08.06

    E' tutto logico, i parchi non portano profitti e il Comune ormai pensa solo a quello. Protesta sacrosanta e vergogna al comune!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)