12°

26°

Quartieri-Frazioni

Battaglie e invasioni: quando la guerra si fa per gioco

Battaglie e invasioni: quando la guerra si fa per gioco
0

 Chiara Pozzati
Un’invasione di soldatini, elfi ed eroi dei fumetti, una quindicina di tavoli per ospitare epiche battaglie o scontri tra titani, un lancio di dado per cambiare le sorti della storia.
Questi gli ingredienti della «Giornata dei giochi da tavolo» organizzata dal circolo Arci «Alibi» di Mariano.
 Strategie, imprevisti, magie che si intrecciano con il caso: qui la guerra si fa per gioco. E la cosa più affascinante per i profani non avvezzi a questo genere di passatempi è scrutare le facce assorte ma sorridenti dei partecipanti che, armati di schede e una buona dose di pazienza, sono pronti a catapultarsi a pie pari in altri mondi, nel passato o in un improbabile futuro.
Ce n'è per tutti i gusti: dai «war game» (giochi di guerra) ai «fantasy»,  senza dimenticare l’eterna lotta tra bene e male che vede Capitan America contro Zola. «Perché adoro questo gioco? Perché unisce le mie due passioni: storia e soldatini».
A parlare è Giovanni Taverna, 22 anni, impegnato a riscrivere una pagina di storia: quella della seconda guerra mondiale («considerato che questa volta le SS sono capitate a me», spiega il giovane tutt'altro che entusiasta).
Tra lui e l’amico-avversario Michele Giovetti si sta consumando una vera e propria lotta all’ultimo soldatino per la conquista di due punti strategici: il ponte e il complesso industriale. I carri «Sherman» degli alleati spiccano tra la folta vegetazione del minuzioso plastico e una sfilza di «mini-americani» si prepara al contrattacco. «World War II - questo il nome del gioco in cui Giovanni si è imbattuto casualmente due anni fa - è frutto di un attento e appassionato studio da parte del suo ideatore: ogni mezzo, unità, perfino i proiettili corrispondono perfettamente alla realtà. Solo l’esito dei fatti può essere mutato».
Anche se tra carte comando, calcoli, riferimenti incrociati e imprevisti «due ore di gioco equivalgono a 10 minuti reali di conflitto armato», esiste perfino una tabella effetti per determinare il test «nervi saldi» dopo che l’equipaggio di un carro armato ha subito la perdita di alcuni soldati.
Sempre battaglie e strateghi sono i protagonisti di «War hammer fantasy» ma, in questo caso, gli ordini vengono snocciolati sotto forma di incantesimi e al posto dei cingolati spicca un’Idra a tre teste.
Non più soldati: le truppe di Paolo Galassi sono composte da demoni, orchi e incantatrici in abiti succinti.
 «Sono giochi che uniscono fantasia e logica - appunta il 38enne parmigiano - ti danno l’opportunità di entrare in un altro mondo».
Ora è il suo turno, il dado è tratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

C999 - Timeless

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

2commenti

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

1commento

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

Tv

Valentina, la regina delle torte

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Pinerolo

Unioni civili: due ex suore si sposano nel Torinese

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

Calciomercato

Il Suning manda Biabiany allo Jiangsu

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»