Quartieri-Frazioni

Luisa, 44 anni di pane, risate e parmigianità

Luisa, 44 anni di pane, risate e parmigianità
0

 Lorenzo Sartorio

Sarà l’ultima volta  che la Luisa, nella sua storica panetteria di borgo Copelli, farà gustare  alla numerosa e affezionata clientela i suoi tortelli d’erbetta per la «rozäda äd San Zvan». 
Entro la fine di giugno, infatti, la Luisa e la figlia Elisa cederanno l’attività ad un altro gestore dopo  44 anni di vita trascorsa  dietro al banco. 
Una panetteria davvero storica, quella di Luisa Cresci, parmigiana del sasso di via XX Settembre, figlia di Bruno per tutti «Pepoto», antica gloria crociata. La Luisa, prorompente bellezza parmigiana e carattere grintoso e frizzante, entrò nella sua bottega affiancando il marito Ugo Landi, scomparso nel 2006, oltretorrentino di borgo Catena, per gli amici «il Conte». 
Una coppia molto affiatata quella composta  dalla Luisa e il «Conte», dove la battuta in dialetto, sempre pronta e sagace e a volte anche un po' grassa veniva infilata dentro il sacchetto di carta  con quel pane fresco e fragrante proveniente dai migliori forni di Parma, ma anche dalla vicina Lunigiana. Con una focaccia  che solo dalla Luisa si può trovare e che un tempo rappresentava  lo spuntino  mattutino per gli ortolani della vicina Ghiaia. 
Un negozio, quello della Luisa, dove  ancor adesso i cappelletti si chiamano «anolén» , i tortelli «tordè», gli gnocchi «zgranfgnón», la ciambella «bosilàn».  Un’isola di parmigianità nella quale approdarono nel tempo, non solo illustri personaggi -medici, avvocati, insegnanti - ma anche  quelle figure della Parma popolare che resero simpatica e unica la nostra città come «al mat Sicuri», «Stopaj», «Torèn», «al limonen'ni» e altri venditori ambulanti di quell'anfratto di parmigianità che era la Ghiaia. Andare a fare spesa dalla Luisa e da Ugo, ai quali si affiancò nel 1990 la figlia Elisa, era come entrare nelle viscere della Parma più autentica e genuina dove le battute erano parte integrante della giornata. 
«Una clientela affezionata ma soprattutto una famiglia - ricorda commossa la Luisa - dove ho incontrato gente meravigliosa  come una signora che mi la voluto inserire in un suo libro, un console parmigiano che ho visto bambino e tutte le volte che viene a Parma mi viene ad abbracciare  ed un cliente anziano che, rimasto solo al mondo, mi chiese se poteva registrare le mie battute dialettali per poterle riascoltare  a casa». 
E poi le cartoline da Tokio, dall’Israele, da Londra, New York per non parlare di altre città italiane a testimonianza  dell’affetto  e dell’attaccamento di quei clienti che non si sono mai scordati il sapore del pane ma soprattutto della verve  della Luisa e di Ugo. 
La Luisa è commossa e Elisa non è da meno. Il microcosmo della Ghiaia è cambiato e quegli attori che calcarono questo palcoscenico popolare, mano a mano,  si ritirano dietro le quinte per fare spazio alla Ghiaia del terzo millennio. 
Però quei 44 anni di pane, pasta, anolini, gnocchi e battute  della Luisa resteranno nella memoria di quei parmigiani che si recavano nella panetteria di borgo Copelli per il pane giornaliero condito  con tanta irresistibile, fragrante parmigianità. Quella  impastata con la farina del cuore. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video