19°

Quartieri-Frazioni

Raffaele Polastri, «l'uomo dei troll» che sogna ancora

Raffaele Polastri, «l'uomo dei troll» che sogna ancora
1

 Chiara Pozzati

Ma che fine ha fatto «L'uomo dei troll»? Già quel parmigiano dai modi fermi ma gentili che ha fatto della tabaccheria di via Mazzini una casa per folletti dai nasi lunghi e i denti storti.
 Raffaele Polastri, il parmigiano «magico» ha 65 anni. Dopo una felice carriera trascorsa dietro al bancone del suo locale, Raffaele si gode ora la pensione in una graziosa villetta di via Cremonese, insieme alla moglie Carla Romita e al figlio Stefano. Correva l’anno 1995 quando Polastri portò la magia norvegese nel Ducato: «ricordo che sono stato uno dei primi a lanciare la moda dei troll - esordisce l’uomo, incapace di nascondere una punta d’orgoglio - li avevo adocchiati durante una fiera romagnola». Raffaele si era lasciato rapire dal controverso fascino di questi «mostriciattoli» protettori della casa, che popolano le leggende nordiche. «Ho iniziato acquistandone 12 e alla fine della mia carriera ne ho venduti 12mila». Alla faccia di chi dice che non portano fortuna. Il venditore di troll si è appassionato a questi piccoli (o grandi) ninnoli a tal punto da decidere di intraprendere un viaggio nel silenzio dei boschi norvegesi, in compagnia del figlio e della nuora. «Non credo ai troll in quanto tali, ma dopo aver visitato la loro patria comprendo come mai la fantasia popolare abbia potuto partorire queste creature».
 Tutt'altro che aggraziati, questi folletti dall’espressione vagamente ebete e il naso oblungo sarebbero i protettori della casa. Ma stando a quanto raccontato da Polastri i troll necessitano di non poche cure. Vivono col favore delle tenebre («se vengono sfiorati dai raggi del sole si tramutano in pietra»), sono mansueti ma guai a chi tocca loro il naso e, non paghi, hanno influenze benefiche sulla casa e i propri abitanti solo se si sentono amati. «Ma le cose più assurde le ho sentite all’interno del mio negozio - sorride bonario Polastri - clienti che me li riportavano dopo qualche giorno a causa delle violente liti che si verificavano tra i «nuovi arrivati» e le fatine che popolavano la casa, signore che mi accusavano di aver suscitato la loro ira prima di venderli, o chi addirittura mi chiedeva rimedi contro il rumore provocato dalle gite notturne dei piccoli folletti esagitati, capaci di mettere a soqquadro salotti e cucine in un paio d’ore». Eppure Raffaele nutre una sorta di pacata fiducia in quegli «esserini» dalla coda pelosa: «Ne ho collezionati una cinquantina... escluso Giovanni». Giovanni è il troll gigante, che ha trascorso gli anni Novanta piazzato di fronte all’ingresso della tabaccheria. L’insolito «custode», alto un metro e sessanta, dai morbidi capelli canuti, troneggia ora nella sua taverna e a cui, di tanto in tanto, invia qualche sguardo complice.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sbairsda

    22 Giugno @ 10.23

    in giro ci sono più matti di quanto credessi!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano