10°

20°

Quartieri-Frazioni

Doppio senso in via Zarotto: ma solo per venti giorni

Doppio senso in via Zarotto: ma solo per venti giorni
8

Via Zarotto torna indietro di circa tre anni: da ieri, in tutta la strada, è stato istituito  il doppio senso di marcia.
Anche nel tratto compreso tra via Sidoli e via Casa Bianca, passato a senso unico da    settembre 2007, quando era stata inaugurata la rotatoria tra via Mantova e strada Elevata. Da allora le auto che provengono da via Traversetolo sono obbligate a svoltare in via Sidoli.
A fine luglio torna il senso unico
 Ma quello di ieri non è un vero e proprio ritorno al passato: l'istituzione del doppio senso è temporanea  tanto che il senso unico verrà ripristinato a fine luglio, o al massimo a inizio agosto, quando finiranno i lavori in via Sidoli  e la strada tornerà ad essere percorribile.
Altri dettagli sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • KATYA

    14 Luglio @ 09.26

    ma certo!... eliminiamo il passaggio delle auto...eliminiamo i clienti delle attività commerciali...anzi, chiudiamo i negozi... così vivrete in una strada finalmente deserta... ma anche priva del controllo del territorio che viene data solo dalle attività commerciali (\"gli avidi mercanti\")... poi non rimanete sorpresi se portando a spasso il cagnolino o rientrando a casa accadano spiacevoli incontri, con maggiori danni che qualche auto di passaggio o parcheggiata in prossimità dei locali commerciali, anche per la vicinanza di un parco noto per le problematiche di ordine pubblico...

    Rispondi

  • daniela

    14 Luglio @ 09.18

    Gentmi Assessore e Sindaco, sono una residente nella zona di V Zarotto, e premetto che non amo le polemiche in quanto credo che non portino a nulla, che amo il dialogo e che mi piace pensare di essere ascoltata da chi governa la mia città e il mio quartiere. Mi spiace sentirVi dire che non siano rilevanti il dato sul traffico in luglio, e che il problema sia la rotonda di V Mantova, sembra un non volere affrontare la questione. I residenti, tutti, chiedono di poter andare a casa senza tragitti lunghissimi e improbabili, solo inquinanti e potenzialmente pericolosi, Nell'era dei varchi elettronici, deve essere possibile una soluzione per fare transitare lungo Via Zarotto i residenti e solo loro, che quindi non arriverebbero all'ultima rotonda . Io abito in V Monteverdi e con l'istituzione del senso unico in V Kant non riesco nemmeno ad accedere al mio quartiere dove ho la chiesa, due asili, le scuole, Vi chiedo aiuto a capire il senso di queste decisioni, per la mia famiglia invalidanti e onerose e come posso fare a riavere una qualità di vita, ora compromessa.

    Rispondi

  • damada

    14 Luglio @ 08.55

    Gentmi Assessore e Sindaco, non è vero che i dati di luglio non sono attendibili per la rilevazione della viabilità. Provate solo ad ascoltare la cittadinanza e in particolare i residenti della zona di Via Zarotto (io risiedo in V Monteverdi), personalmente non amo la polemica e penso che non porti a nulla, ma amo il dialogo e mi piacerebbe che le persone deputate al governo della mia città mi ascoltino. Le scelte che state facendo nel ns quartiere sono veramente invalidanti per tutti noi, costretti a lunghissimi tragitti, trafficando strade e stradine, inquinando e aumentando il rischio di incidenti. Nell'era dei varchi elettronici è vero che non riuscite a dare un permesso alla percorrenza nei due sensi di V Zarotto ai residenti della zona? Una soluzione ci deve essere. Con la chiusura di V Kant, poi avete chiuso l'accesso al nostro quartiere dove troviamo la chiesa, gli asili e le scuole. A tutto questo io un senso non lo riesco a trovare, e Voi?

    Rispondi

  • jack?

    13 Luglio @ 19.52

    Si al senso unico per via Zarotto, si al ripristino del dosso all'altezza del tabaccaio. Reprimere la sosta selvaggia alla fine di via Mascagni, ripristino dei paletti a protezione della pista ciclabile costantemente invasa da mezzi riconducibili al negozio di ortofrutta, al negozio di fiori, alla pizzeria da asporto, al bar latteria( sono mesi che un cliente del suddetto parcheggia il suo mitsubishi grigio sulla pista ciclabile).Più passaggi della Municipale; Jacobazzi è ora di uscire, verificare, provvedere. E lasciamo perdere quella tristissima raccolta firme promossa dal Tabacchi e della Farmacia, spaventati dalla possibilità di un leggero calo dei loro fatturati. Prima i residenti, poi gli avidi mercanti.

    Rispondi

  • Massimo

    13 Luglio @ 14.52

    Speriamo che i lavori in via Sidoli durino a lungo... Il senso unico di via Zarotto è una delle cose per cui Vignali rischia la poltrona.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport