12°

25°

Quartieri-Frazioni

Al "Battibecco", dove le battute si servono in tavola

Al "Battibecco", dove le battute si servono in tavola
0

Chiara Pozzati

Ci si accorge che non è un ristorante qualunque fin dalla prima volta in cui si varca la soglia.
Certo, l’arredamento semplice ma curato, le tipiche tovaglie a quadrettoni, le stampe di Giuseppe Verdi affisse alla parete e la giovane donna che sorride maliziosa dall’affresco, rendono il «Battibecco» di via Lanfranco inconfondibile.
Ma sotto c'è ben di più e basta l’incontro con Rossella, la caposala, per averne la certezza. L’affascinante 40enne, una napoletana ruspante dal sorriso franco e luminoso, ti squadra da capo a piedi per capire se sei adatto al locale.
Già, perché non tutti sono all’altezza di questa osteria dove non è solo il cameriere a dover andare a genio al cliente ma anche viceversa.
Non tutti hanno abbastanza autoironia o senso dell’umorismo per godersi la cena al «Battibecco». Con annessi e connessi.
Qui non si tratta solo di cibo (nessuno ha mai avuto da obiettare sugli invitanti manicaretti offerti dalla cucina), ma di un vero e proprio «spettacolo da tavolo» dove i piatti sono conditi di battute e frecciatine, e le risate abbondano.
Basta trascorrere una ventina di minuti in sala per assistere a vere e proprie scenette, dove a farla da padroni sono i salienti «botta e risposta» e le scherzose angherie tra clienti e camerieri. E così, oltre a cucinare piatti di anolini fumanti, insalatone fresche e succulenti tortelli di zucca, il personale del ristorante si presta a questo gioco.
Le battute scherzose si sprecano, così come le risate a non finire e, perché no, anche qualche invito neppure troppo velato a «darci un taglio». Siparietti a go go, per trascorrere una serata all'insegna della buona cucina e dell'allegria.
Insomma, si parla schiettamente al «Battibecco», «ma sempre nel segno dell’educazione - annota Rita Brisichella, titolare del locale, nonché mamma di un bimbo di 10 mesi -. Qui non si tratta di scimmiottare altri ristoranti tipici che usano insulti e parolacce per rendersi diversi agli occhi dei clienti, a noi è proprio venuto naturale».
«Vogliamo che i nostri clien-
ti si sentano a casa - aggiunge Rita - liberi di lasciarsi andare senza però scadere nell’arroganza».
Rita, pugliese «doc», non ha dubbi: «Esiste un netto confine tra la complicità ed entrare a forza nella vita altrui, e per noi quel limite è invalicabile».
Forse è per questo che gli avventori del locale fanno a gara per attirare l’attenzione dei camerieri e quando questi si avvicinano «normalmente», senza snocciolare battute ruvide o commenti storti, rispondono sgarbatamente «ma insomma, dov'è finito lo spirito del Battibecco»?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Virginia Raggi balla tra la folla

Youtube

Virginia Raggi balla tra la folla Video

Le ritrovate

L'INDISCRETO

Gossip, la Top 5: le "ritrovate"

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La Gazzetta lancia una sottoscrizione con Cariparma

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

Lealtrenotizie

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

C'era anche il re d'Olanda, uno dei padrini

10commenti

polemica

Pizzarotti: "Parma non è ordinata? Provate Piacenza o Reggio..."

34commenti

Passo di Fugicchia

Escursionista colta da malore in quota

Raggiunta dal Soccorso Alpino e trasportata in ospedale in elicottero

incidente

Schianto tra auto e scooter: un ferito a Varsi

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

Lega Pro

Evacuo fa gioire il Parma

I gialloblù tornano ad allenarsi domani

4commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Bufale e sogni

Un giorno inseguendo il fantasma di Angelina Jolie

INCIDENTE

Via Reggio, motociclista ferito

Scuola

Riccò, alla materna il 62% di stranieri

7commenti

auto storiche

Parma-Poggio: una passione senza tempo Foto

VIOLENZA

Salva la barista pestata da un cliente. Ma si becca una denuncia

La titolare del «Laguna»: «Il mio compagno mi ha difesa. Quell'uomo mi aveva colpito con un portacenere»

22commenti

lega pro

Battuto l'Albinoleffe 1-0! Il Parma è quarto Foto Video

Decisiva la rete di Evacuo al 46'. Apolloni: "Serviva più ritmo". Risultati e classifica

3commenti

LUNEDI'

Sicurezza, bellezza, immigrazione, terrorismo, convegno al Wopa

angelina a parma?

Col coccodrillo di Bogolese o a salutare con Dino: la Jolie e l'ironia-avvistamenti Foto

E spuntano anche i fotomontaggi

teatro

Busseto punta sulla leggerezza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Ma la torta fritta non è blasfema

1commento

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Svizzera

Il Canton Ticino "respinge" i frontalieri italiani

TERREMOTO

Amatrice, gatto salvato dopo 32 giorni

SOCIETA'

festa

San Ruffino: è festa per Giulia, campionessa della porta accanto Foto

Spagna

Cartello dal barbiere: "Ammessi uomini e cani. Non le donne". E' polemica

SPORT

Basket

Show Olimpia, Supercoppa biancorossa

400 metri ostacoli

Folorunso, un nuovo acuto: vittoria e primato personale

MOTORI

ANTEPRIMA

Opel, la Karl
diventa Rocks

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri