-3°

Quartieri-Frazioni

Eia, pace e natura, ma pochi servizi

Eia, pace e natura, ma pochi servizi
0

Margherita Portelli

Una strada la attraversa e il sole la travolge. È piccola, raccolta, fatta di case e di persone che le abitano per lo più la sera. Eia è una frazione che sorge sulla strada che da via Cremonese porta al fiume Taro, un piccolo paesello del quartiere Golese adatto senza dubbio a chi ama pace e silenzio. Poco succede in questa porzione di campagna a due passi dalla città. E poche sono le attività che la distinguono. C'è un bar, un fornaio, due case di riposo e un caseificio. Nulla di più dell’essenziale. «Senza dubbio quest’area manca di strutture, ma la gente è ancora amichevole e cordiale - spiega Debora Musi - ci si conosce e ci si saluta tutti, c'è la dimensione antica di una volta». Per qualsiasi bisogno, giovani e anziani si devono spostare nella vicina Fognano: «Anche il bar adesso è un po' lasciato andare - aggiunge Danilo Pieraccioni -, era l’unica attrattiva del paese qualche anno fa, ma adesso attira molte meno persone, anche per via degli orari di apertura, sempre più limitativi». E tra i giovani, appena si può, si va: «Io qui ci sono sempre stata bene e ci sto bene anche adesso perché è una zona tranquilla - spiega Martina Patera -, ma appena ho avuto l’età per muovermi ho iniziato a frequentare altre zone della città». William Borelli è giovanissimo, a Eia ci sta bene «perché - dice - è un paese nel quale si riesce a stare in pace, in mezzo al verde e alla natura. Io amo pescare, e quindi la campagna mi piace - racconta - ma mi devo avvicinare alla città per qualsiasi esigenza. Non solo per i servizi, ma anche per gli amici». Qui una vera e propria compagnia non c'è: «I ragazzi si sono spostati a Fognano - racconta Cristina Muzzi, giovane mamma -, quando ero più piccola il bar era il nostro ritrovo, ma ora non più». E anche per i più anziani la scomodità non è da poco: «Tutto quello che abbiamo qui è un bar - scherzano Lina Germi e Rosanna Lucchetti, sedute davanti al garage - la via Cavour di Eia è questa qui, il nostro cortile». In pochi anni la popolazione della frazione è raddoppiata, ma i servizi sono rimasti sostanzialmente sempre quelli. Anche a Fraore, minuscolo paesello in prossimità di San Pancrazio, non c'è nulla, nel vecchio Kartdromo dismesso qualcuno prende il sole e nel pugno di case che si sviluppa vicino alla chiesa, troviamo solo Lusha Gazmend: «La rete fognaria è l’unico problema qui - racconta il papà di origini albanesi -, ma noi ci stiamo davvero benissimo». Gli scoli sono un problema anche a Eia: «C'erano delle vere e proprie fogne a cielo aperto fino a poco tempo fa»,  dichiara Stefania Beduzzi. «Ora le stanno rifacendo - aggiunge Pieraccioni - e speriamo che il problema si risolva». Davanti alla chiesa di Eia sorge un parchetto curato che è un po' l’orgoglio di quella manciata di genitori che formano l’«Eia club», un gruppo di ragazzi della parrocchia che si sono uniti per dare vita a qualche manifestazione durante l’anno: «Organizziamo la festa dell’allegria a fine agosto, la tortellata di san Giovanni e un evento in dicembre per santa Lucia - elencano Marco Tana e Vincenzo Milioto -. Non sono tante, ma sono manifestazioni che comunque riescono ad attirare un gran numero di persone».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video