12°

Quartieri-Frazioni

Gaione: una pista ciclabile troppo «verde»

Gaione: una pista ciclabile troppo «verde»
Ricevi gratis le news
0

 E' la pista ciclabile più verde che ci sia. Alberi, rovi, piante infestanti sono cresciuti così tanto da bloccare in alcuni tratti il percorso. E' il sentiero che collega Parma con la frazione di Antognano, nella zona sud della città, vicino a Gaione. 

All’imbocco del tracciato, sotto la scritta «Un corridoio ecologico da vivere», il cartello di Comune e Provincia ricorda che la pista, sull'argine del torrente Baganza, è nata per «Migliorare la fruibilità delle aree periferiche e creare un circuito privilegiato per l’accesso a zone di particolare interesse ambientale» e che in futuro «tale asse si estenderà a Gaione e Collecchio».
«La pista è stata inaugurata quattro - cinque anni fa. Ora è proprio impraticabile. - dice Giovanni Gerboni, pensionato parmigiano che fino a poco tempo fa se ne serviva abitualmente - Prima era bella pulita, invece adesso non si passa più. Io ho sempre fatto dei giri qui, sono nato ad Antognano. Come me, molti vorrebbero utilizzare questo sentiero. Fino alla primavera scorsa, di domenica c'erano molte persone che passavano di qui, in bici e a piedi».
L'imbocco del sentiero è sopra il ponte della tangenziale sud, a pochi metri dallo svincolo di strada Farnese. Ci sono da fare cento metri sul marciapiede, accanto alle auto che sfrecciano. «Ma è più pericolosa fare a piedi via Montanara, l’unica strada che collega Parma con Antognano - ricorda Giovanni -. Nei campi privati attorno a questo sentiero la gente si fermava a fare pic-nic. Un contadino ha pure messo una rete per evitare che entrassero nella sua proprietà. Questo per dire che molti facevano questa strada». 
«Ora c'è pieno di rase - continua Gerboni -. Gli arbusti che hanno piantato sono assaliti dalle piante infestanti. Non ci possiamo più andare, ma ci vorrebbe poco per renderla transitabile. E lo stesso vale per le altre piste ciclabili del quartiere, che partono dove finisce strada Farnese. Quella inaugurata questa primavera, che porta fino a strada Vigheffio, sta diventando impraticabile, perché è cresciuto un muraglione di vegetazione. E anche la pista che arriva fino in via Galluppi è lasciata andare: nell’ultimo tratto ci sono rovi che fanno passare a fatica». e.g.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260