-5°

Quartieri-Frazioni

Ravadese, dove il tempo si è fermato

Ravadese, dove il tempo si è fermato
0

 Margherita Portelli

Superato lo scompiglio cittadino, oltre il quartiere artigianale e dopo un veloce susseguirsi di verde, campi e coltivazioni, si arriva a Ravadese. Nel paese poco o nulla ad accompagnare i residenti nel quotidiano avvicendarsi delle ore: anche le lancette del campanile della chiesa mancano all’appello, quasi a rivelare che qui, a poco più di sette chilometri dalla città, il tempo sembra essersi fermato. Anche se per qualcuno, a dire la verità, pare essere addirittura tornato indietro. Enzo Sani ci racconta che quindici anni fa, almeno, in paese c'era un bar, un distributore di benzina: «ora invece nulla - racconta il residente - sarebbe importante avere un punto di riferimento». Senza contare tutte le cure di cui questa frazione avrebbe bisogno: «I fossati sono a dir poco trascurati - continua Sani -, nelle aiuole delle rotatorie c'è l’erba alta, specialmente in quelle di via Paradigna, e la segnaletica cade a pezzi. In una stradina vicino alla mia abitazione, la strada del serpente, c'è chi continua a scaricare rifiuti di ogni genere come fosse una discarica a cielo aperto». Il tempo, però, qui a Ravadese spaventa anche declinato al futuro: sono in molti, infatti, a dirci che - tutto sommato - nella frazione campagnola a due passi dalla città si sta bene, se non fosse per lo spauracchio del termovalorizzatore che dovrebbe essere ultimato nel 2012 nella vicina Ugozzolo. Deap Sing, da 25 anni a Parma, dichiara: «qui tutto va bene, è una zona tranquilla, verde, silenziosa. L’unico neo è l’inceneritore che vogliono costruire». Anche Salvatore Lorusso, che risiede a Ravadese da 10 anni, la pensa così: «qui non abbiamo grosse esigenze, siamo in campagna, i servizi sono pochi ma ci va bene così, perché siamo in pochi ed è normale. La sola cosa che ci preoccupa è la realizzazione del termovalorizzatore a Ugozzolo, ovvero a pochi metri dalle nostre case e da alcuni importanti stabilimenti alimentari della città». La sensazione diffusa è che se l’inceneritore venisse fatto da un’altra parte, o non venisse fatto proprio, a Ravadese tutti tirerebbero un sospiro di sollievo. La signora Severina Sani, ad esempio, ammette: «L'inceneritore è un tasto dolente, io non ne so granché, ma se non venisse costruito sarei più tranquilla». Seduta in giardino insieme al marito Daniele Solimei, la signora Sani continua, poi, a elencare pro e contro del paese: «Abitiamo a Ravadese da una vita - spiega - e qui si vive bene. Certo i servizi lasciano un pò a desiderare, ci vorrebbe un autobus (due corse al giorno per gli studenti sono poche) e soprattutto dovrebbero fare dei marciapiedi su via Traversante Ravadese». Anche il marito conferma: «In effetti su quella strada la mancanza di marciapiedi è un vero pericolo. Per il resto si sta bene, c'è pace e ci si dimentica del caos. Il tutto a pochi minuti dalla città». Altro problema, la velocità con cui gli automobilisti attraversano il paese: «Sulle strade mancano le luci e le macchine vanno davvero troppo forte sulla strada principale - spiega Paolo Michelotti -. C'è qualche dissuasore di velocità, al centro del paese, ma appena fuori schizzano come matti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, la decisione è ufficiale: "Mi ricandido". Il video-annuncio. E Dall'Olio si ritira dalle primarie: "Sostengo Scarpa"

10commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

6commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto