14°

27°

Quartieri-Frazioni

Vigolante-Il paradiso dietro l'angolo

Vigolante-Il paradiso dietro l'angolo
0

 Chiara Pozzati

Il vicino e il lontano si stemperano nella rigogliosa natura di Vigolante. Pare infatti che le distanze non esistano in questa frazione baciata dal sole d’agosto, dove una campagna liscia e rilassante sembra fondersi all’ultimo goccio di città in un perfetto equilibrio. A un passo dalla Crocetta, ma circondata da campi fitti di pomodori maturi, Vigolante «respira» lontano da auto, smog e rumori. Ecco perché i residenti stessi la considerano un mini paradiso alle porte di Parma. Come Bruno Zoppi, 65 anni, che oltre ad essere un nativo della zona, ha trascorso gran parte della sua vita («tutta direi», assicura l’uomo) entro i confini di questa piccola frazione. Armato di vanga, si affaccenda in giardino mentre un tramonto vermiglio incendia via Emanuele Franco. «La qualità della vita a Vigolante è ottima - esordisce Zoppi senza esitazione - in una manciata di minuti siamo in città, la zona è tranquilla e costantemente monitorata dalle forze dell’ordine e da qualche anno a questa parte si sta popolando di giovani famiglie con bambini. Che vogliamo più di così?». Entusiasta anche la moglie di Bruno, Graziella Semolini che, a conferma delle parole del marito, si precipita in giardino insieme a figlia e nipotina di un anno o poco più: «Siamo serviti anche nei trasporti - aggiunge Graziella -: l’autobus 23, diretto a Vicofertile, fa tappa da noi una volta ogni ora». Dello stesso avviso anche il «popolo» di strada Valera di sopra, via cosparsa di ville e monofamiliari inghiottite dal verde lussureggiante di giardini inviolati. «Ovvio che qui non c'è nulla - spiega Michele Cagol, 35 anni e tono pacato, fresco di trasferimento dal centro - per cui non esiste una vera e propria vita di paese. Eppure siamo immersi nella natura incontaminata, lontano dal caos delle vie principali, ma non tanto da risentire di una carenza dei servizi». «Il primo giorno trascorso qui non mi sembrava vero - aggiunge Michele -. Il silenzio, la tranquillità, la pace: ecco perché non tornerei mai in città». «L'unico difetto di Vigolante sono le viuzze striminzite che, a stento, consentono il passaggio di due macchine l’una di fianco all’altra - afferma invece Cesare Botti, che si è trasferito in strada Valera 15 anni fa - d’altronde però è il pegno da pagare per avere una tregua dal traffico delle grandi arterie viarie». «Il segreto di questa frazione? È riuscita a conservare l’essenza agricola del posto - sentenzia Pietro Cavatorta, agricoltore doc - tutto è rimasto naturale, pulito, inviolato». E in effetti basta fare un salto alla «Trattoria Silvestri», che sorge al centro di Vigolante dal 1982, per accorgersi che lo spirito della tradizione è più vivo che mai. «Siamo molto fortunati - spiega Dauliana Silvestri - siamo lontani dal traffico, ci conosciamo tutti e non abbiamo alcunché da lamentarci». Ed è proprio all’ombra del verde bersò, tra le tovaglie a quadrettoni bianchi e rossi, che lo spirito di Vigolante si ferma a fare compagnia insieme a un soffio di vento e invitanti vassoi di affettati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

15commenti

Pgn

Concerti d'autunno e nuovi locali

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

5commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

17commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

7commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»