10°

22°

Quartieri-Frazioni

Federici, il basso che ora canta per i suoi allievi

Federici, il basso che ora canta per i suoi allievi
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

La gloria, a lui, non interessa. I palchi e gli scroscianti applausi di una carriera lunga cinquant’anni sono sufficienti. La musica e il canto, quelli - dice -,  li ha nel dna. Franco Federici, 72 anni, è un basso partito da Parma che, nel corso della sua lunga carriera, ha calcato le scene più importanti di tutto il mondo. Oggi, però, nella sua città, la cosa che ama di più fare è consigliare i giovani cantanti che si rivolgono a lui. Li guida spinto da un rapporto quasi paterno, li aiuta e gioisce con loro di successi e conquiste. Al primo piano del Petitot tutti i giorni dà lezione e dispensa consigli, mosso dall’amore soltanto per il canto.
«Cominciai a cantare nel ’59 e debuttai nel ‘62 - ricorda Federici -: da allievo del Conservatorio di Parma mi spostai a Firenze per seguire la mia insegnante dove, grazie a una borsa di studio di 65 mila lire al mese, riuscii a mantenermi, studiando al conservatorio Cherubini e formandomi anche a teatro».
In breve tempo la carriera del basso parmigiano prese il volo. Appena ragazzo si esibì con la Callas alla scala di Milano e a fianco della Tebaldi a Firenze: «Ricordo ancora lo spirito vincente col quale salii sul palco: ero giovane, ma avevo voglia di dimostrare che se ero lì era perché me lo meritavo - spiega il cantante -. Alla fine la Tebaldi mi porse un mazzo di fiori e mi disse:  “te li sei meritati”».
Vinse concorsi su concorsi, ai quali si susseguirono successi nei maggiori teatri italiani e stranieri. Dopo aver vinto il concorso «Achille Peri» a Reggio Emilia, nel ’66, diede il via alla lunga serie di presenze al Teatro Regio di Parma, in quasi tutte le stagioni fino al 1989. Ma la sua carriera è stata internazionale: Austria, Bulgaria, Cecoslovacchia, Francia, Germania, Grecia, Jugoslavia, Polonia, Romania, Spagna, Svizzera, Ungheria. Il primo contatto con i teatri d'Oltreoceano lo ha avuto nel 1979, andando in  Colombia, dove ha cantato in sette  delle otto  opere in cartellone. É stato poi presente sulle scene di New York, Washington, San Francisco e Dallas.
Oggi, invece, sta bene in quello spazio che il Comune ha concesso a lui e al coro «Voci bianche» a far da precettore a quegli allievi (circa una trentina) che Federici definisce «i miei ragazzi» e che in lui trovano un punto di riferimento artistico.
«Lo faccio perché quella per la musica è la mia passione più grande:  ce l’ho nel sangue,  e seguire questi giovani, in maniera totalmente gratuita, mi fa sentire realizzato. Io canto ancora, ma anche insegnare mi dà grandi soddisfazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel