13°

23°

Quartieri-Frazioni

Federici, il basso che ora canta per i suoi allievi

Federici, il basso che ora canta per i suoi allievi
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

La gloria, a lui, non interessa. I palchi e gli scroscianti applausi di una carriera lunga cinquant’anni sono sufficienti. La musica e il canto, quelli - dice -,  li ha nel dna. Franco Federici, 72 anni, è un basso partito da Parma che, nel corso della sua lunga carriera, ha calcato le scene più importanti di tutto il mondo. Oggi, però, nella sua città, la cosa che ama di più fare è consigliare i giovani cantanti che si rivolgono a lui. Li guida spinto da un rapporto quasi paterno, li aiuta e gioisce con loro di successi e conquiste. Al primo piano del Petitot tutti i giorni dà lezione e dispensa consigli, mosso dall’amore soltanto per il canto.
«Cominciai a cantare nel ’59 e debuttai nel ‘62 - ricorda Federici -: da allievo del Conservatorio di Parma mi spostai a Firenze per seguire la mia insegnante dove, grazie a una borsa di studio di 65 mila lire al mese, riuscii a mantenermi, studiando al conservatorio Cherubini e formandomi anche a teatro».
In breve tempo la carriera del basso parmigiano prese il volo. Appena ragazzo si esibì con la Callas alla scala di Milano e a fianco della Tebaldi a Firenze: «Ricordo ancora lo spirito vincente col quale salii sul palco: ero giovane, ma avevo voglia di dimostrare che se ero lì era perché me lo meritavo - spiega il cantante -. Alla fine la Tebaldi mi porse un mazzo di fiori e mi disse:  “te li sei meritati”».
Vinse concorsi su concorsi, ai quali si susseguirono successi nei maggiori teatri italiani e stranieri. Dopo aver vinto il concorso «Achille Peri» a Reggio Emilia, nel ’66, diede il via alla lunga serie di presenze al Teatro Regio di Parma, in quasi tutte le stagioni fino al 1989. Ma la sua carriera è stata internazionale: Austria, Bulgaria, Cecoslovacchia, Francia, Germania, Grecia, Jugoslavia, Polonia, Romania, Spagna, Svizzera, Ungheria. Il primo contatto con i teatri d'Oltreoceano lo ha avuto nel 1979, andando in  Colombia, dove ha cantato in sette  delle otto  opere in cartellone. É stato poi presente sulle scene di New York, Washington, San Francisco e Dallas.
Oggi, invece, sta bene in quello spazio che il Comune ha concesso a lui e al coro «Voci bianche» a far da precettore a quegli allievi (circa una trentina) che Federici definisce «i miei ragazzi» e che in lui trovano un punto di riferimento artistico.
«Lo faccio perché quella per la musica è la mia passione più grande:  ce l’ho nel sangue,  e seguire questi giovani, in maniera totalmente gratuita, mi fa sentire realizzato. Io canto ancora, ma anche insegnare mi dà grandi soddisfazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery