Quartieri-Frazioni

Il turismo come vocazione e avventura

Il turismo come vocazione e avventura
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Tappezziere dalle mani d’oro, indomabile viaggiatore, il primo ad aprire un sexy-shop a Parma negli anni in cui bastava un soffio per gridare allo scandalo. Eppure Dante Nicelli, 66 anni, occhi sornioni e sorriso diretto di chi non teme la vita, sembra quasi stupito di suscitare interesse. Come se quel «bagaglio di avventure» che l’ha condotto fino agli Emirati Arabi, fosse solo uno dei tanti da custodire all’interno dell’area camper del parcheggio scambiatore Ovest. E’ lì, alla «Nik servizi per il turismo», che Dante si racconta tra voraci tiri di sigaretta e un caffè. Pamigiano «doc», ha intrapreso la carriera di tappezziere fin da giovanissimo: «Avevo 20 anni e terminate le scuole elementari ho deciso di dedicarmi al lavoro artigianale». Mentre parla sembra quasi di scorgere la sue mani che si arrabattano lungo le pareti mentre l’odore intenso della colla per moquette si sparge nella stanza e il filo a piombo lo guida lungo muri intonsi. La fama del «sarto delle pareti» si è sparsa ben presto oltre i confini nazionali: «Dopo aver effettuato alcuni lavori a Genova, Firenze, Milano mi sono occupato di un servizio a Montecarlo». 
Agli inizi degli anni ’70 Nicelli è partito alla volta del «Monte Carlo Star», residence di lusso che sorge nel cuore del «Carré d'Or», dove ha tappezzato le pareti di 174 appartamenti ancora inviolati. Ma l’artigiano ha toccato con mano anche i sontuosi appartamenti di sceicchi e petrolieri fino a trovarsi a una manciata di metri da Gheddafi, negli stabilimenti della General Tobacco Company di Tripoli. «Sono stato in Libano, Siria, Giordania, Kuwait, Gedda…». Le parole sgorgano con semplicità da quest’uomo che ha assaporato il paese dalle mille e una notte «dove profumi e sapori t’inebriano tanto da farti dimenticare chi sei». Ma non a lui. Tant’è che Dante è riuscito a tornare a casa dove, dal nulla ha ricominciato da capo. 
«Nel 1984 ho aperto una piccola videoteca in via Bixio – prosegue il 66enne – tenevo articoli di vario genere tra i quali alcuni film porno. Guardando la cassa mi sono reso conto che la maggior parte del guadagno era dettato dalle videocassette a luci rosse. E’ stato allora che ho deciso di dedicarmi al commercio hot». E così nel 1987, dopo «estenuanti trattative», il primo sexy-shop di Parma si è materializzato in borgo Tanzi prima, e in viale Piacenza poi. Ma Dante non si è fermato al «rosso» e dopo qualche anno si è trasferito nell’azzurro di Porto Venere dove è tornato all’antica passione, il mare. Qui ha creato un’azienda specializzata in turismo e tra i vari brevetti ha acquisito quello di radiotelefonista per navi: «ho collaborato molto con le autorità portuali per i soccorsi marittimi». 
A guardare quest’uomo dal volto segnato da vento e sale, la domanda sorge spontanea: perché tornare? «Perché sono diventato nonno e ho due nipoti splendidi a cui volevo stare vicino». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti