11°

25°

Quartieri-Frazioni

Panocchia, la sindrome dell'abbandono

Panocchia, la sindrome dell'abbandono
0

Chiara Pozzati

C'è silenzio nella piccola piazza al centro di Panocchia, fresca di restauro ma comunque deserta. Solo il fruscio del vento che carezza i pini marittimi rompe quell'atmosfera che pare ovattata. Eccolo il cuore pulsante di questo paese, quasi 900 anime, che si dividono tra il piccolo alimentari, il circolo Arci Ciclone, il bar «e niente più» come dicono gli stessi residenti. Una sorta di limbo, dunque, «dove spesso l’apatia è l’unica cosa che resta». L’amarezza serpeggia tra le strade di questa piccola «frazione addormentata» nel profondo della Parma Sud. «Ecco perché vorrei trasferirmi a Langhirano». Gianni Calestani, ha 83 anni e gli occhi di ghiaccio. L’uomo siede vicino all’ingresso di casa, in compagnia dell’amico Giovanni Bertoletti. Calestani, dal volto mite e segnato dal tempo, lamenta «l'assoluta mancanza di qualsiasi cosa. E questo rende lo scorrere della vita fin troppo tranquillo».
Di tutt'altro avviso il suo compagno di chiacchiere che afferma: «in realtà è sempre stato così e non è solo una questione amministrativa». Bertoletti scuote il capo: «Il problema è che chi abitava da queste parti ha preferito migrare negli altri paesi, come se l’erba del vicino fosse più verde e invece ha lasciato semplicemente inaridire il proprio». E aggiunge: «Come la questione della scuola, dove tra i corridoi semi deserti spiccano aule abbandonate alla polvere e al puzzo di stantio che rivivono solo grazie ai «Chips» e alcune associazioni impegnate nella solidarietà». «Nonostante la presenza dell’istituto scolastico i bimbi venivano portati a Vigatto o Corcagnano perciò non ci si può lamentare»,  sbotta ancora Bertoletti. Entrando nel piccolo alimentari, dove i profumi dell’antica tradizione parmigiana danzano tra le narici, s'incontrano poi gli «zoccoli duri» del paese. A cominciare proprio dal titolare, Roberto Cortesi che da oltre 50 anni accoglie i clienti sorridendo dietro al banco. «E' una frazione dimenticata - affonda l’uomo - e questo traspare dall’assenza quasi totale dei servizi e dalle risposte dell’amministrazione troppo spesso tardive. A volte abbiamo l’impressione che il Comune abbia ''bollato'' questa frazione come una di quelle che possono attendere». «Ormai è diventato un quartiere dormitorio - rincara la dose Cristina Paglia - con molti abbandoni e pochi arrivi». «Però c'è l’aria buona - assicura dolcemente Azzurra Dallafiora, 76 anni e panocchiese «doc» - ci si conosce tutti ed esiste una solidarietà tra vicini di casa che si trova in pochi altri luoghi». Ma è Ettore Guatelli, sorriso franco e piglio diretto, a «levarsi qualche sassolino dalla scarpa», come lo definisce lui. «Mancano i parcheggi, il servizio di trasporto lascia a desiderare, non esiste un vero e proprio centro d’aggregazione e in alcune strade manca l’illuminazione da circa un anno». «Siamo il fanalino di coda della Parma Sud - gli fa eco Giuseppe Turchi, storico calzolaio del paese - e di questo passo Panocchia è destinata a scomparire». Come a conferma delle parole di Turchi spunta Andrea Cortesi, 19 anni e zaino in spalla, che afferma scrollando le spalle: «E che dovremmo rimanere a fare noi giovani qui»? 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notte "mundial" per il compleanno di Paolo Rossi

Forte dei Marmi

Compleanno: notte "mundial" per Paolo Rossi Foto

Colline d'acqua a Tabiano un bel panorama

PISCINE

Colline d'acqua a Tabiano un bel panorama Foto

Angelina infiamma ancora il gossip

La diva

Parma o LA? Angelina infiamma ancora il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Gli Amici di Grillo contestano Pizzarotti (con Tapiro)

Consiglio comunale

Il polo sociosanitario Lubiana San Lazzaro sarà pronto solo fra due anni Diretta

Ricordati Elisa Pavarani e Gian Franco Bellè - Pellacini contro Pizzarotti: "Pensa solo ai problemi del M5S"

STALKING

Perde la testa per una ragazza: condannato a un anno

Nigeriano perseguitava una commessa parmigiana dal 2014

2commenti

Parma

Raffica di furti: presi di mira Sporting Club, Decathlon e due appartamenti

1commento

GAIANO

Addio a Leonardo, morto a 42 anni

Corsie preferenziali

Lungoparma: multe e polemiche

Multe agli "indisciplinati", rabbia dei commercianti

7commenti

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Bar Sport

Pincolini: "Troppe critiche sul Parma, siamo solo all'inizio" Video

Processo

Aemilia: esposto di Bernini al Csm contro il pubblico ministero

Sosta vietata

Il giudice annulla multa in ospedale

10commenti

IL CASO

Gatta seviziata e uccisa, scatta la denuncia

11commenti

IL CASO

Parmigiana ricoverata una notte a Miami. Il conto: 18 mila dollari

31commenti

Gazzetta lavoro

Venti nuove offerte di lavoro

Fidenza

In bici a Roma per l'amico malato

1commento

Aeroporto Verdi

Da novembre stop al volo per Londra Video

7commenti

REPORT

Salute mentale, l'8% dei ragazzi parmigiani in cura all'Ausl

Si tratta prevalentemente di maschi in età compresa tra i 6 e i 10 anni

2commenti

Sos amici animali

Chi vuole adottare Cappuccino?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Sì, ci dimentichiamo
gli assolti

SONDAGGIO

Lungoparma:
le nuove regole sono utili?

ITALIA/MONDO

Trieste

Pediatra con la tubercolosi: controlli su 3500 bimbi

Elezioni Usa

Show Clinton-Trump: Hillary vince ai punti, ko rinviato Foto

SOCIETA'

Intervista

Marina Terragni: dalla violenza all'utero in affitto,
lo sguardo di una donna

duomo di Parma

Il re d'Olanda e altri ospiti blasonati al battesimo del principe Carlo Enrico: le foto

SPORT

tg parma

L'appello di Bar Sport: "Il Sant'Ilario a Giulia Ghiretti" Video

Bar Sport

"Buon compleanno, Sandro Piovani!": video-auguri 

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri