16°

Quartieri-Frazioni

Chiude Pagliarini: addio a un'altra bottega pramzana

Chiude Pagliarini: addio a un'altra bottega pramzana
0

 Lorenzo Sartorio

Un po' filosofo e un po' asceta. Un po' poeta e un po' cavaliere antico.
 Descrivere Enrico Pagliarini non è facile, tante sono le qualità che questo autentico personaggio parmigiano custodisce nel suo grande cuore di artista.  Nel momento in cui si è sparsa per la città la voce che, dopo 40 anni,  chiuderà la sua bottega di oggetti da regalo, in strada Bixio non si contano i clienti che lo vanno ad abbracciare per dargli un affettuoso commiato. E lui, gentiluomo all’antica, con gli occhi gonfi dalla commozione, ha una parola buona per ognuno con quella stretta di mano forte e gagliarda da uomo della bassa. 
Era il lontano 1970 quando Enrico decise di aprire una bottega nel cuore «de d’la da l'acqua»  di oggetti di pregio. La battezzò «L'arte nella casa» e fu subito un successo per l’abilità  del titolare come restauratore di quadri e cornici antiche e per il gusto nel proporre alla clientela  i suoi oggetti: dagli artistici vasi di Gualdo Tadino, alle ceramiche umbre, alle deliziose statuette di Natale toscane, autentici capolavori per realizzare quei presepi che avessero il profumo  del tempo che fu. Un’attività svolta da una persona competente e di gusto raffinato  con la collaborazione  dell’adorata moglie Anna Maria morta prematuramente nove anni fa.
«L’Oltretorrente mi ha dato molto - confida Pagliarini, affiancato in questi momenti di smobilitazione del negozio e del magazzino dal fraterno amico Alberto Aiassa - e non potrò mai dimenticare l'affetto e la generosità della gente nei momenti dolorosi che hanno cadenzato la mia vita  con la morte di mia moglie». Un porto di mare,  la bottega di via Bixio, dove l'allegra confusione si sposava al rigore e all’ordine morale del titolare. Ma Pagliarini, in mezzo a quel caos, ci lavorava sereno, sapendo che,  proprio  nel caos del suo laboratorio,  albergava quella creatività  della quale  si è cibato fin  dai banchi di scuola  dell' istituto De La Salle dov'era un vero asso in disegno. E poi gli artisti che si alternavano  sul palcoscenico del Ducale che fecero ingresso nella sua bottega, la sua clientela  che andava  dalle persone più umili  agli imprenditori più noti, la compagnia nelle lunghe giornate di lavoro del fedele Mirko,  uno spinone italiano al quale mancava solo la parola.  Ed ora,  nel momento di abbassare la saracinesca,  tanti ricordi: la sue origini  di Fontanelle , l’amicizia fraterna con Alberto e Carlotta Guareschi figli del grande Giovannino, i successi del papà Pietro e dello zio Nando, entrambi campioni di automobilismo, l'uno su Maserati  e l’altro su Ferrari, la pesca in Po e tanti altri amarcord che danzano tra la polvere della bottega di via Bixio in un elegiaco galleggiare a mezz'aria tra odore di legno e profumo di buon gusto e raffinatezza che Pagliarini, per 40 anni,  ha dispensato alla sua gente. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling