18°

Quartieri-Frazioni

Tra panini e caffè dura un amore nato in balera

Tra panini e caffè dura un amore nato in balera
0

di Chiara Pozzati

Lui si arrabatta tra caffè e sorrisi, lei affetta con mano leggera panini e focacce. Scherzano, si rimbrottano dolcemente, e da ben 50 anni dividono il bancone del bar torrefazione «da Giacomo» di borgo Angelo Mazza. Compagni di vita, colleghi ma, soprattutto, una piccola istituzione per il popolo del centro abituato a varcare la soglia del locale, scrollarsi la giornata di dosso e sentirsi a casa. Giacomo Sartori ha 75 anni, un sorriso che spunta generoso e un’esuberanza delicata, mai invadente, capace di conquistare anche il più scettico dei clienti. Iolanda Savazzi – detta Iole – di anni ne ha 71; cuoca provetta, ballerina «doc», ma soprattutto l’unica in grado di «tenere a bada tre uomini, considerando i due meravigliosi figli, curare il locale ed essere felice», come ha spiegato lei stessa. La loro storia, che a tratti pare davvero una favola, comincia nel 1960 data in cui Giacomo e Iole sono convolati a giuste nozze e, pochi mesi dopo, hanno sollevato la serranda della torrefazione, improvvisandosi baristi. Giacomo, ex meccanico e dipendente di una nota ditta di Milano, ha conosciuto Iole, esperta magliaia, nel 1955. «Il nostro è stato un amore nato in pista – ammicca Giacomo con un sorriso sornione – la prima volta che l’ho vista eravamo in balera». Tra un volteggio di valzer, una piroetta di boogie e qualche sinuoso passo di tango i due hanno preso ad affezionarsi. «Anche se all’inizio non lo volevo – ci tiene a specificare la donna malcelando un pizzico d’orgoglio – era troppo sicuro di sé». «Ad esempio quando non gli concedevo un innocente bacio sulla guancia, lui si avvicinava a mia madre ed era talmente simpatico che il bacio lo otteneva da lei». Iole solleva gli occhi al cielo e abbozza un finto broncio. «Era bellissima, determinata e insieme ci siamo sempre divertiti molto»: Giacomo non ha dubbi nel descrivere il loro rapporto. Il segreto della loro felicità? «La pazienza» affermano entrambi scoccandosi uno sguardo penetrante. Ed è forse in quella complicità, in quel dialogo che non esige parole che i due hanno costruito una splendida famiglia oltre che un’attività che non teme confronti. Secondo Iole, infatti, «si tratta di stabilire una linea di confine: ognuno deve svolgere le proprie mansioni rispettando l’altro». E così dalla piccola torrefazione che era originariamente, i due hanno dato vita a un vero e proprio bar, «uno di quelli che mai abbandonano i propri clienti». E in effetti Iole e Giacomo hanno cominciato a concedersi le ferie non prima di aver raggiunto i 50 anni «prima dovevamo costruirci il nido – spiega disinvolto il barista – mentre ora qualche viaggio lo facciamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017