-3°

Quartieri-Frazioni

In via Bixio tornerà l'autobus numero 6

In via Bixio tornerà l'autobus numero 6
Ricevi gratis le news
14

Era partito il 20 settembre scorso, ma sarà disattivato già entro la fine di novembre, dopo poco più di due mesi di servizio. è l'autobus numero 16, meglio noto come «Oltretorrente bus», la navetta interna al quartiere istituita proprio su richiesta del consiglio di quartiere e che di fatto aveva sostituito il 6, che da dopo l'attivazione del 16 non transita più in via Bixio. Proprio in via Bixio, invece, tornerà a passare il 6, come richiesto dai commercianti, che sono stati i più acerrimi nemici della nascita dell'Oltretorrente bus, per il ti­more che l'abolizione del 6 sot­traesse clienti ai propri negozi.

Ad annunciare il ritorno del 6 in via Bixio e a spiegare le ragioni della revoca dell'«Oltretorrente bus» è stato l'assessore comuna­le alla Viabilità Davide Mora. «In vista dei tagli ai finanziamenti statali del trasporto pubblico - ha detto - è dovere di un’Ammini­strazione responsabile rimanda­re sperimentazioni come la na­vetta in Oltretorrente. Un servi­zio fra l’altro in cui credo tuttora, ma che avrebbe bisogno di un po’ di tempo per prendere piede. Un servizio, però - aggiunge Mora ­che in un momento di difficoltà come l’attuale non possiamo permetterci il lusso di tenere. Per questo, oltre che per le motivate richieste dei commercianti di via Bixio, ho deciso che il 6 tornerà nel suo vecchio percorso entro il mese di novembre».

Altre informazioni sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simo

    09 Novembre @ 18.13

    qualcuno sa che il giovedi e la domenica in piazzale matteotti c'e' il mercato ? soprannominato da me il mercato in croce , perche' quei poveri ambulanti aspettano la gente che arriva dal cielo specialmente il giovedi . si potrebbe spostare in via bixio la domenica per rianimare un po' la via . ah scusate via bixio deve rimanere in silenzio in mezzo ai furti indisturbati e alle multe dei vigili davanti ai negozi ai clienti che ovviamente non trovando posto , si mettono un attimo in sosta davanti ai negozi . e ci sono anche le multe della tep adesso , per oltraggio al traffico . ma quale traffico c'e' in via bixio ??????? vorrei che qualcuno lo spiegasse ......... fanno ridere pure i polli . piu' organizzazione , piu' voglia di fare ci vuole . soprattutto per chi in oltretorrente ha investito ed e' giovane e ha voglia di lavorare e non ha scuse . grazie .

    Rispondi

  • simo

    08 Novembre @ 18.19

    vorrei poi rispondere a chi scrive che il 6 per i commercianti di via bixio e' una scusa , e che i commercianti di via bixio sono incapaci di portare avanti le loro attivita' . non so io le inventate tutte , le promozioni , le pubblicita' , le sfilate . il negozio e' stato ristrutturato , e' un marchio in tutte le citta' d' italia , made in italy , io faccio tutti i giorni 10 ore di lavoro da sola , e ho una bimba piccola , che il comune non prende all' asilo . la via e' buia e c'e' poco da inventarsi senza mezzi e parcheggi , magari se ci fosse un personaggio famoso in negozio tutti i giorni , ci sarebbe piu' gente , ma mi dispiace costa troppo . per cui se qualcuno ha delle idee innovative per la via piuttosto che criticare chi si fa un mazzo tutti i giorni , ben venga . prendo tutti i consigli .

    Rispondi

  • simo

    08 Novembre @ 15.07

    io penso che bisognerebbe pensare e cmq , riflettere bene , prima di dire che i negozi di vi bixio sono brutti e i commercianti non vogliono lavorare , perche' non e' semplice sopravvivere senza autobus principali , senza parcheggi per i clienti che vengono da fuori parma . e poi e' dificile anche iinvestire per il miglioramento del proprio negozio , se non si incassa . le spese sono troppe e non sto qui ad elecarle . cmq c'e' anche col silenzio tombale di via bixio negli ultimi tempi , un aumento di furti , perche' piu' negozi chiudono , piu' alto e' il valore della criminalita' . i commercianti tutelano anche questo con le loro attivita' . pero' purtroppo nessuno lo capisce . pazienza vorra' dire che quando tutti o la maggior parte dei commercianti chiuderanno , ci sara' solo il silenzio che tutti vogliono , in centro poi..... e la tristezza piu' assoluta . poi dovrebbe anche esserci piu' rispetto per chi fa 10 ore di lavoro e cerca di sopravvivere , rischiando .

    Rispondi

  • Enrico Tedeschi

    29 Ottobre @ 11.44

    Per dovere di cronaca sarebbe opportuno ricostruire la vicenda in modo corretto. Vorrei portare l’attenzione non sulla linea 6, che è un aspetto non trascurabile della questione, ma sulla Navetta, cioé la linea 16 denominata “Oltretorrente BUS”. La richiesta di questa nuova linea di trasporto pubblico da parte del Consiglio di Quartiere di cui faccio parte, risale all’inizio dei lavori di costruzione del parcheggio interrato di via Kennedy ed alla chiusura del parcheggio dell’ex-Anagrafe. Quindi non è correlabile con la vicenda della linea 6. Inoltre è dalla passata legislatura che TUTTO il Consiglio di quartiere continua a sottolineare che sarebbe più opportuno far transitare nei quartieri di Centro Storico mezzi meno pesanti (compatibilmente con le esigenze di trasporto del servizio pubblico). Tornando alla linea 16 va ricordato che sul parcheggio di via Kennedy il Consiglio di Quartiere si era espresso all’unanimità, e quindi lo stesso Consiglio ha responsabilmente cercato una soluzione compensativa per via d’Azeglio e dintorni, vista la carenza di posti auto. Alla fine, dopo aver assistito anche alla chiusura di via Imbriani, si è giunti in modo UNANIME a richiedere con maggiore insistenza l’istituzione di questa linea, che percorrendo le maggiori vie del Quartiere avrebbe portato ossigeno anche a via D’Azeglio (perché va ricordato non c’è solo via Bixio) e percorrendo anche il cuore del Quartiere, avrebbe consentito agli anziani, che nell’Oltretorrente sono tanti, di aver il trasporto pubblico più vicino alle loro dimore. Poi è doveroso ricordare 2 fatti recenti non trascurabili: - la scorsa primavera, proprio all’inizio dei contrasti in merito agli interventi su via Bixio, rappresentanti del Comitato “il Muro” dissero che l’istituzione della navetta era un’ottima idea; - quando il Sindaco inviò a fine primavera una brochure contenente i punti cardine della “riqualificazione”, l’unico elemento di consenso fu proprio la navetta. Infatti la navetta va vista nell’ottica di un trasporto intermodale, che consente di parcheggiare la propria auto GRATUITAMENTE al parcheggio della Villetta, ed accedere in Oltretorrente in modo rapido e capillare senza limiti di tempo, perché con le righe blu si può rimanere al massimo 2 ore; ricordo che il percorso transita sotto alle scuole, all’Università, davanti a tutti i negozi del quartiere ed alla biblioteca Civica. Sono pertanto molto rammaricato, che si sia voluto stoppare sul nascere un’ottima iniziativa CONDIVISA, associandola furbescamente alla vicenda della linea 6, che ricordo non ha nulla a che fare con essa proprio per la diversità del servizio che svolgono. Ai detrattori della linea vorrei anche dire, che non si può trarre conclusione in merito ad un’innovazione soltanto dopo un mese di vita, poichè non c’è stato il tempo di illustrare ai cittadini le peculiarità del servizio e da parte di essi la possibilità di sperimentarlo. Va infatti sottolineato, che contrariamente ai primi giorni in cui la navetta viaggiava vuota, nelle ultime settimane ha iniziato a riempirsi a dimostrazione del fatto che non bisogna trarre conclusioni affrettate (molti parmigiani ancora ne ignorano l’esistenza). Concludo auspicando che l’Amministrazione Comunale possa riuscire a finanziare anche per il 2011 tale servizio e che i contestatori in futuro abbiano la memoria per ricordarsi che in origine anche loro erano d’accordo (non si può chiedere urlando scelte condivise, quando su queste ci si rimangia la parola)! Enrico Tedeschi Consigliere del quartiere Oltretorrente

    Rispondi

  • Lucio lorenz

    28 Ottobre @ 23.40

    ASSURDO da residente che paga i lavori pubblici con le taase mi oppongo alle deficienze dei commercianti che fanno tornare un bus inquinante che si puio prendere piu in la dui due metri.Ma si puo essere cosi ridicoli?credo di guadagnare con chgi?puntino siugli studenti e modifichino gli orari.gli anzianio comprano poco e niente.Soino ridicoli come i loro inutili negozi.Poi lottano x l inceneritore e i gas di scarico e fanno sfasciare strade da unb casermone inquinante.si meritano quello che hanno.e io pago e non voglio..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento