Quartieri-Frazioni

Bici d'epoca: un padre, due figli e una passione

Bici d'epoca: un padre, due figli e una passione
Ricevi gratis le news
1

Margherita Portelli

Una vocazione indiscussa che fa delle due ruote un blasone di famiglia. Una passione, quella per le biciclette, che si rincorre da una generazione all’altra, senza risparmiare nessuno.  A casa Soncini le bici d’epoca, circa una cinquantina, sono solo alcuni dei pezzi storici che formano una delle  collezioni fra le più nutrite al mondo: oltre 2000 marche e targhette metalliche, circa 500 dinamo, campanelli, pedali, garanzie, pubblicità, persino azioni della Bianchi, e tanto altro ancora. Beppe Soncini, 67 anni, racconta che a cominciare fu il padre Celestino: «Aveva aperto l’attività in via Solferino, erano gli anni Trenta - spiega -: lui era un vero e proprio artigiano della bicicletta, perché non solo le vendeva, ma le costruiva. Era un personaggio conosciuto, mi ricordo di quella volta che rincorse il “màt Sicuri” perché non voleva più restituire una bici presa a noleggio, al grido di “veh che tì t’zi màt, ma mi a son pu màt che tì”». Poi Beppe continuò l’attività di famiglia (che ha chiuso solo un paio d’anni fa), in via Montebello e viale dei Mille. Ora continua ad armeggiare tra restauri e riparazioni nel suo garage a Botteghino, solo per gli amici e solo per passione. Nel frattempo, però, l’irresistibile fascino dei velocipedi ha mietuto altre due «vittime» in famiglia: il figlio Paolo, 39 anni, che per qualche tempo ha aiutato Beppe nel negozio, e il piccolo Riccardo, dieci anni appena, ma già un esperto di prim’ordine. È lui che con dimestichezza illustra una dopo l’altra tutti i pezzi della «sua» collezione di dinamo, dalle italiane alle estere: «Un tempo in Italia c’erano tante marche che producevano dinamo - racconta Ricky -, ora è rimasta solo la Dansi. Ma noi abbiamo esemplari di Mondial, Aprilia, Cev, Clou, Radius, Magneti Marelli e tante altre. Poi le straniere: Bosch, Riemann, Lohmann, Balaco, Berko, Radsonne, Solex, Styrya, Lucifer. Mio nonno le colleziona dagli anni Sessanta». Un piccolo tuttologo delle due ruote, insomma. «Ora continuiamo ad acquistarne - spiega Paolo - su internet o nei mercatini rionali. Ogni dinamo è un piccolo gioiellino che nasconde una storia». Tra le chicche della collezione di casa Soncini, anche una bellissima bicicletta interamente in legno: «Risale a poco prima della guerra - illustra Beppe -: allora i metalli servivano per le munizioni». Viene da chiedersi quanta perizia e competenza ci sia voluta per accumulare così tanti tesori: «Per me è stato un lavoro, ma anche, e soprattutto una passione - conclude -. Il mio segreto? Non son mai riuscito a dire di no a nessuno che mi chiedesse di metter mano a una bicicletta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sergio caricati

    12 Luglio @ 15.00

    ciao soncini un saluto da mllano marittima buon lavoro sergio

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260