19°

32°

Quartieri-Frazioni

Bici d'epoca: un padre, due figli e una passione

Bici d'epoca: un padre, due figli e una passione
1

Margherita Portelli

Una vocazione indiscussa che fa delle due ruote un blasone di famiglia. Una passione, quella per le biciclette, che si rincorre da una generazione all’altra, senza risparmiare nessuno.  A casa Soncini le bici d’epoca, circa una cinquantina, sono solo alcuni dei pezzi storici che formano una delle  collezioni fra le più nutrite al mondo: oltre 2000 marche e targhette metalliche, circa 500 dinamo, campanelli, pedali, garanzie, pubblicità, persino azioni della Bianchi, e tanto altro ancora. Beppe Soncini, 67 anni, racconta che a cominciare fu il padre Celestino: «Aveva aperto l’attività in via Solferino, erano gli anni Trenta - spiega -: lui era un vero e proprio artigiano della bicicletta, perché non solo le vendeva, ma le costruiva. Era un personaggio conosciuto, mi ricordo di quella volta che rincorse il “màt Sicuri” perché non voleva più restituire una bici presa a noleggio, al grido di “veh che tì t’zi màt, ma mi a son pu màt che tì”». Poi Beppe continuò l’attività di famiglia (che ha chiuso solo un paio d’anni fa), in via Montebello e viale dei Mille. Ora continua ad armeggiare tra restauri e riparazioni nel suo garage a Botteghino, solo per gli amici e solo per passione. Nel frattempo, però, l’irresistibile fascino dei velocipedi ha mietuto altre due «vittime» in famiglia: il figlio Paolo, 39 anni, che per qualche tempo ha aiutato Beppe nel negozio, e il piccolo Riccardo, dieci anni appena, ma già un esperto di prim’ordine. È lui che con dimestichezza illustra una dopo l’altra tutti i pezzi della «sua» collezione di dinamo, dalle italiane alle estere: «Un tempo in Italia c’erano tante marche che producevano dinamo - racconta Ricky -, ora è rimasta solo la Dansi. Ma noi abbiamo esemplari di Mondial, Aprilia, Cev, Clou, Radius, Magneti Marelli e tante altre. Poi le straniere: Bosch, Riemann, Lohmann, Balaco, Berko, Radsonne, Solex, Styrya, Lucifer. Mio nonno le colleziona dagli anni Sessanta». Un piccolo tuttologo delle due ruote, insomma. «Ora continuiamo ad acquistarne - spiega Paolo - su internet o nei mercatini rionali. Ogni dinamo è un piccolo gioiellino che nasconde una storia». Tra le chicche della collezione di casa Soncini, anche una bellissima bicicletta interamente in legno: «Risale a poco prima della guerra - illustra Beppe -: allora i metalli servivano per le munizioni». Viene da chiedersi quanta perizia e competenza ci sia voluta per accumulare così tanti tesori: «Per me è stato un lavoro, ma anche, e soprattutto una passione - conclude -. Il mio segreto? Non son mai riuscito a dire di no a nessuno che mi chiedesse di metter mano a una bicicletta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sergio caricati

    12 Luglio @ 15.00

    ciao soncini un saluto da mllano marittima buon lavoro sergio

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande