19°

34°

Quartieri-Frazioni

Via Saffi: "Vigile elettronico e ztl contro la prostituzione"

Via Saffi: "Vigile elettronico e ztl contro la prostituzione"
Ricevi gratis le news
1

Un varco elettronico anti-squillo e una ztl in vigore «dal tramonto all’alba», spalmata tra via Corso Corsi, borgo Valorio e via Dalmazia. Questa la richiesta del Comitato di quartiere Saffi. Ma non solo. Una riunione effervescente quella che si è tenuta ieri pomeriggio al Comitato anziani Parma centro di piazzale Allende. Il presidente del movimento, Carlo Giovanni Agostini - che mercoledì incontrerà il questore - ha raccolto le proposte per mettere fine al quadrilatero a luci rosse di Parma.
I residenti vorrebbero un varco con telecamera posizionato al crocevia tra via Saffi e via Corso Corsi e l’istituzione di una zona a traffico limitato attiva dalle 20.30 alle 6 di mattina. «Ringraziamo l’amministrazione e le forze dell’ordine per l’effettivo miglioramento della situazione - spiega Agostini - ma per abbattere degrado e prostituzione resta ancora molto da fare. Ecco perché avanziamo queste richieste».
«Inoltre - aggiunge il presidente del comitato - attendiamo ancora quel famoso Nucleo speciale della polizia municipale che ci è stato annunciato a febbraio 2009». «Sono quasi due anni che aspettiamo l’avvento di questi agenti promessi dal sindaco Vignali insieme all’allora prefetto Paolo Scarpis». «Si tratta di un provvedimento che era scaturito al termine di un summit incentrato su quartiere Saffi - prosegue - e che si prefiggeva come obiettivo di bloccare l’indotto generato dal mercato del sesso». Una sorta di task-force focalizzata sul controllo di affitti e proprietari degli appartamenti in questione «perché non è un mistero che molti padroni di casa stipulano accordi di affitto con prostitute, ben consci del mestiere che fanno - racconta Agostini -. Anzi molto spesso lucrano su queste giovani disperate con contratti in nero».
Stando alle testimonianze dei residenti, sebbene tutti riscontrino «i benefici dei pattugliamenti a ritmo continuo effettuati da polizia, carabinieri ed esercito», il numero delle prostitute non accenna a diminuire: «Per ora siamo a quota 25, anche perché avviene una sorta di ricambio continuo: appena una ragazza se ne va viene subito rimpiazzata». La gente del quartiere chiede di continuare i controlli «focalizzandoli anche sui permessi di soggiorno: come possono delle donne che non lavorano, almeno ufficialmente, ottenere i permessi di soggiorno e risultare in regola?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    22 Novembre @ 16.55

    Sui permessi di soggiorno devo riferire che chi è cittadino di un Paese membro dell'Unione Europea, per stare in Italia, non ha bisogno di alcun permesso di soggiorno. Se tale persona non ha un reddito può rimanere nel nostro Stato per tre mesi, successivamente deve lasciare il relativo territorio, tranne che può, grazie alla Direttiva dell'UE 38-2004-CE, rientrarvi immediatamente e restare liberamente per altri tre mesi. Diffidate dalle recenti campagne pre elettorali le quali citano la possibilità di allontanare i cittadini Comunitari in via definitiva se non hanno un reddito in Italia!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel