-2°

Quartieri-Frazioni

Via Saffi: "Vigile elettronico e ztl contro la prostituzione"

Via Saffi: "Vigile elettronico e ztl contro la prostituzione"
Ricevi gratis le news
1

Un varco elettronico anti-squillo e una ztl in vigore «dal tramonto all’alba», spalmata tra via Corso Corsi, borgo Valorio e via Dalmazia. Questa la richiesta del Comitato di quartiere Saffi. Ma non solo. Una riunione effervescente quella che si è tenuta ieri pomeriggio al Comitato anziani Parma centro di piazzale Allende. Il presidente del movimento, Carlo Giovanni Agostini - che mercoledì incontrerà il questore - ha raccolto le proposte per mettere fine al quadrilatero a luci rosse di Parma.
I residenti vorrebbero un varco con telecamera posizionato al crocevia tra via Saffi e via Corso Corsi e l’istituzione di una zona a traffico limitato attiva dalle 20.30 alle 6 di mattina. «Ringraziamo l’amministrazione e le forze dell’ordine per l’effettivo miglioramento della situazione - spiega Agostini - ma per abbattere degrado e prostituzione resta ancora molto da fare. Ecco perché avanziamo queste richieste».
«Inoltre - aggiunge il presidente del comitato - attendiamo ancora quel famoso Nucleo speciale della polizia municipale che ci è stato annunciato a febbraio 2009». «Sono quasi due anni che aspettiamo l’avvento di questi agenti promessi dal sindaco Vignali insieme all’allora prefetto Paolo Scarpis». «Si tratta di un provvedimento che era scaturito al termine di un summit incentrato su quartiere Saffi - prosegue - e che si prefiggeva come obiettivo di bloccare l’indotto generato dal mercato del sesso». Una sorta di task-force focalizzata sul controllo di affitti e proprietari degli appartamenti in questione «perché non è un mistero che molti padroni di casa stipulano accordi di affitto con prostitute, ben consci del mestiere che fanno - racconta Agostini -. Anzi molto spesso lucrano su queste giovani disperate con contratti in nero».
Stando alle testimonianze dei residenti, sebbene tutti riscontrino «i benefici dei pattugliamenti a ritmo continuo effettuati da polizia, carabinieri ed esercito», il numero delle prostitute non accenna a diminuire: «Per ora siamo a quota 25, anche perché avviene una sorta di ricambio continuo: appena una ragazza se ne va viene subito rimpiazzata». La gente del quartiere chiede di continuare i controlli «focalizzandoli anche sui permessi di soggiorno: come possono delle donne che non lavorano, almeno ufficialmente, ottenere i permessi di soggiorno e risultare in regola?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    22 Novembre @ 16.55

    Sui permessi di soggiorno devo riferire che chi è cittadino di un Paese membro dell'Unione Europea, per stare in Italia, non ha bisogno di alcun permesso di soggiorno. Se tale persona non ha un reddito può rimanere nel nostro Stato per tre mesi, successivamente deve lasciare il relativo territorio, tranne che può, grazie alla Direttiva dell'UE 38-2004-CE, rientrarvi immediatamente e restare liberamente per altri tre mesi. Diffidate dalle recenti campagne pre elettorali le quali citano la possibilità di allontanare i cittadini Comunitari in via definitiva se non hanno un reddito in Italia!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande