10°

24°

Quartieri-Frazioni

Alberi piange Arnaldo Pescina "Uomo straordinario e generoso"

Alberi piange Arnaldo Pescina "Uomo straordinario e generoso"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Quando ci era nato, 87 anni fa, Alberi era poco più di una spolverata di case appena fuori
dalla città. Col tempo, poi, il paese è cambiato e, del proprio sviluppo, deve dire grazie anche a lui. Arnaldo Pescina, personalità nota in paese come in città, se n'è andato giovedì notte per le complicanze legate a un intervento subito qualche mese fa. Fra poco avrebbe festeggiato i sessant'anni di matrimonio con la moglie Antonia Mora, quella compagna di vita con la quale - qualche anno fa - si era reso protagonista di un gesto antico di generosità e altruismo. Grazie alla loro donazione spontanea e straordinaria di un milione di euro, infatti, nel 2008 è nata «La casa protetta di Alberi»: una struttura moderna e funzionale per anziani. Proprio lì, nel paese di tutta una vita.
Lui che aveva sempre lavorato tanto, doveva aver capito - a differenza di molti altri - come impiegare efficacemente i frutti di una vita di sacrifici. Un gesto, il suo, tanto ammirevole quanto raro, che nel 2005 era valso a lui e alla moglie l’assegnazione del premio Sant'Ilario.
Una vita in officina non gli aveva tolto quell'amore per il lavoro che ancora lo portava - di tanto in tanto - a far visita all’amico ed ex collega Aldo Piazza, che aveva portato avanti l’attività meccanica: «Quando stava bene, non mancava mai di venirmi a trovare in officina - racconta -. Ho un ricordo stupendo di Arnaldo. Una persona appassionata, semplice e generosa». Uomo di gran fede, Pescina era molto legato alla parrocchia del suo paese: «Non ha mai mancato di aiutarci, in tutti i sensi - assicura don Rosolo Tarasconi, parroco di Alberi -. Era un uomo intelligente, capace, volitivo. Se si prefissava un obiettivo, lui sapeva come raggiungerlo. Nella vita aveva lavorato sodo, la sua fortuna l’aveva creata dal nulla e aveva poi avuto la grande forza di saperla donare agli altri».
In paese tutti lo stimavano e, dopo quel gesto di grande umanità che aveva compiuto insieme alla moglie, tutti avevano finito per considerarlo quello che aveva dimostrato di essere: una persona di spessore. In seguito all’operazione, pochi mesi fa, aveva anche passato un periodo di convalescenza proprio nella casa protetta di Alberi e, assicurano gli operatori, aveva insistito per non beneficiare di alcun trattamento di favore, ma essere seguito come tutti gli altri ospiti. «Dopo la nascita della struttura Arnaldo spesso ci veniva a trovare, partecipava volentieri e spesso scherzava alludendo a un suo futuro ricovero - racconta Stefano Bianchi, direttore della casa protetta di Alberi -. Era una persona estremamente umile, cui sono sempre stato legato da un rapporto di profonda stima».
Grande amico di Pescina era  Claudio Bigliardi, che seguì in prima persona fin dall'inizio la donazione che portò alla realizzazione della casa di riposo: «Un uomo saggio - racconta -, un attento osservatore, affezionatissimo alla sua città. Una persona semplice ma straordinaria».
I funerali si svolgeranno oggi, con partenza dall’abitazione alle 14 per la messa nella chiesa di Alberi e la tumulazione al cimitero di Vigatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery