-5°

Quartieri-Frazioni

Corcagnano, dopo i furti: «Qui non si può andare avanti. A fine mese chiudo»

Corcagnano, dopo i furti: «Qui non si può andare avanti. A fine mese chiudo»
5

Esasperati. Residenti e commercianti della zona di Corcagnano, dopo i due colpi messi a segno  in tre giorni, sono arrabbiati e si dicono spaventati. E Silvio Chierici, l’ottico di strada Langhirano, a poche ore dal furto nel suo negozio dichiara: «Basta, questa è la goccia che fa traboccare il vaso». E aggiunge:  «A fine mese chiudo l’attività». Già da un po' di tempo, infatti, Chierici - che ha anche un altro negozio di ottica a Sant'Ilario - stava valutando la possibilità di cedere l’esercizio di Corcagnano.
Altri residenti lamentano molta insicurezza. Qui i furti sono ormai un fatto quotidiano:  «La prossima sarò io? - si chiede sconsolata la titolare di un bar nelle vicinanze - Come si fa a lavorare così, con la paura?».

Altri commenti di abitanti e commercianti colorano di malumore l’aria che si respira in paese: «Non è possibile», «È una vergogna!». «Anche le abitazioni sono prese di mira - specifica una signora -. E i furti non  accadono solo di notte o quando in casa non c'è nessuno: da mia madre poco tempo fa sono andati i ladri in pieno giorno. Era sabato pomeriggio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    23 Gennaio @ 16.12

    Soluzione: Meno gente meno delinquenza + posti di lavoro + case.....prima pensiamo agli italiani poi agli altri.

    Rispondi

  • papalima1

    23 Gennaio @ 11.46

    Quello che volevo dire è che , nonostante la caserma dei carabinieri, di notte, non si può pretendere un servizio come di giorno. Forze dell'ordine o meno, Esercito, di notte servirebbe un terzo degli appartenenti a questi Corpi per dare un servizio più efficiente. Quindi impossibile. Lavorare sui problemi sociali, occupazionali, immigratori, sugli approffittatori degli immigrati servirebbe a ridurre il problema.Le telecamere paventate dagli amministratori un nulla se non a posteriori con i guai già fatti.

    Rispondi

  • fra

    22 Gennaio @ 22.54

    Sono un abitante di corrcagnano e conosco gli appartenenti delle forze dell'ordine della locale stazione carabinieri, spesso mi è successo di vedere i carabinieri di corcagnano tra dicembre e gennaio, in centro a parma a fare pattuglie con l'esercito. Forse ai nostri amministratori come la pulizia e la sicurezza interessa più il centro città che la periferia

    Rispondi

  • Gio

    22 Gennaio @ 22.14

    Non voglio essere razzista ma purtroppo l'arrivo indiscriminato di persone da fuori Italia ha peggiorato all'80% la situazione.Fino a 10 anni fa' non accadevano così tanto. La crisi per gli Italiani c'è anche per il fatto che alcuni si approfittano di tutti dando delle paghe irrisorie.Gli Italiani non ci stanno. Arriva gente senza scrupoli accetta e poi ruba.!!!

    Rispondi

  • papalima1

    22 Gennaio @ 17.30

    Non è una questione di una località o un'altra purtroppo. la situazione sociale italiana, la crisi economica, l'immigrazione comunitaria o extracomunitaria di persone socialmente nella precarietà, fanno si che il fenomeno microcriminalità dilaghi. a Corcagnano vi è la sede dei Carabinieri ma nonostante tutto si verificano episodi tristi da furto e spacco. La Polizia Municipale è pure lei presente di giorno. Quindi..........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto