-7°

Quartieri-Frazioni

"Rivoluzione" nel Decentramento: dal 2012 spariranno i Quartieri

0

Damiano Ferretti

Addio ai Quartieri. L’ultima Finanziaria - approvata dal Parlamento appena un mese fa - ha infatti stabilito che per le città con una popolazione inferiore ai 250mila abitanti, il decentramento venga cancellato. Se non ci sarà un ripensamento da parte del Governo, l’attività dei tredici «parlamentini» che rappresentano le varie zone della nostra città, sarà definitivamente cancellata: dal 2012, quindi, verranno abolite quelle realtà civiche - istituite nel 1979 - che sono diventate l’anello di congiunzione tra l’amministrazione e i cittadini. A Parma il dibattito sulla riforma del decentramento era in corso già da tempo: molti chiedevano un possibile accorpamento delle circoscrizioni, ma non certo la loro completa abolizione. «E' veramente un dispiacere - commenta con amarezza Ferdinando Orlandi, presidente del Montanara - che la Finanziaria proposta dal ministro Tremonti sia andata a colpire l’organizzazione dei quartieri, perché il lavoro portato in questi anni è stato importante, perché abbiamo sempre portato avanti delle proposte che ci provenivano direttamente dai cittadini». Concorda Annalisa Andreetti, presidente del Parma Centro: «Non credo che sia una scelta condivisibile, nel senso che la partecipazione parte proprio dal "basso", e quindi dalla prima istituzione che è in contatto con i cittadini, che è il quartiere; sicuramente - prosegue la Andreetti - è condivisibile una operazione di riorganizzazione e ristrutturazione, ma non secondo queste modalità. A detta di Mirella Casoni, presidente del Lubiana, «il consiglio di quartiere rappresenta un incontro diretto con la popolazione, dove si riesce a capire e ad ascoltare i bisogni e le necessità che si presentano quotidianamente». Secondo Anna Maria Burgio, presidente del San Lazzaro, «la razionalizzazione delle spese andrebbe fatta dall’alto e non invece dal basso, perché così facendo, viene eliminato uno strumento di partecipazione e di conoscenza che porta le esigenze dei cittadini all’attenzione degli amministratori». Questo il parere dei quartieri, che corrisponde in sostanza al pensiero dell’assessore comunale al Decentramento Fabio Fecci, che già nello scorso mese di ottobre inviò al ministro Tremonti una lettera, mettendo in rilevo il fatto che «i Quartieri sono parte essenziale nel processo di partecipazione dei cittadini alla vita democratica delle Istituzioni, e che le circoscrizioni rappresentano una importante risorsa democratica ed un luogo di partecipazione insostituibile e non un "costo della politica"». «Come Amministrazione comunale e come Giunta, - dichiara Fecci - stiamo partecipando al Comitato nazionale del Decentramento al fine di far ripensare il Governo per una riorganizzazione del Decentramento, da attuarsi mediante una riduzione del numero delle circoscrizioni, con una conseguente riduzione del numero dei consiglieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video