-5°

Quartieri-Frazioni

Sicurezza: attivate altre tredici "sentinelle" elettroniche

Sicurezza: attivate altre tredici "sentinelle" elettroniche
2

Prosegue l'operazione sicurezza: altri tredici occhi elettronici  sono stati installati  in varie zone della città, già messi in rete con le centrali operativi della polizia municipale e della altre forze dell'ordine.  Settanta mila euro il costo dell'intervento. E così, dopo i  quindici  dispositivi attivati di recente  al Quartiere Montanara,   sono 209 le «sentinelle» che sorvegliano la città. «Continueremo  su questa strada - assicura l'assessore alla Polizia, Fabio Fecci - anche nel 2011 investiremo altre risorse in strumenti tecnologici».

Moletolo
Quattro telecamere sono state posizionate  nel parcheggio della piscina di via Moletolo, un'area spesso bersagliata dai topi d'auto.

Il quartiere Paradigna
Sempre a Nord della città sono stati  installati quattro  occhi elettronici in piazzale Elsa Morante e stradello Matilde di Canossa:  i dispositivi sono per lo più puntati sul parco giochi per bimbi e  sulle piste  ciclopedonali. «Si tratta di un intervento  molto importante - dichiara il  presidente  del Cortile San Martino, Giuseppe Pionetti - richiesto dai cittadini sia  come deterrente contro la microcriminalità, sia  a tutela   di pedoni e ciclisti, la cui incolumità  in più di un'occasione è stata messa in pericolo, ad esempio, dallo sfrecciare di motorini». 

Vigheffio
Le altre cinque telecamere sono state installate  a Vigheffio,  nell'abitato racchiuso da strada Tronchi, strada Soncini e via Sant'Antonio (due dispositivi su strada Vigheffio sono alimentati da pannelli solari).
Soddisfatti gli abitanti della zona. «A cavallo tra il 2009 e il 2010, in pochi mesi,  avevamo subito una trentina di furti  - racconta il coordinatore del comitato  del quartiere, Gianfranco Bigi - tanto che noi cittadini, autotassandoci, paghiamo l'Ivri  per un servizio di vigilanza.  L'ultimo colpo è stato messo a segno sabato scorso verso sera. Adesso, con le cinque telecamere installate si riescono a monitorare tutte le vie di accesso alla nostra zona: riteniamo che rappresentino sia un deterrente per i ladri sia un buon strumento di indagine».

L'impegno del Comune
«Stiamo proseguendo con il nostro piano di lavoro per potenziare il controllo del territorio anche attraverso strumenti tecnologici, che hanno una funzione deterrente ma che allo stesso tempo offrono grandi spunti per le attività di indagine - commenta l'assessore Fecci - Continueremo ad investire risorse anche nel 2011 per posizionare telecamere e colonnine sos anche in quei quartieri, come il Lubiana e il Pablo, che ancora non sono controllati da nessun sistema». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    03 Febbraio @ 11.11

    E adesso qualche telecamera e qualche luce anche nel quartiere S.Lazzaro, dove alcuni parchi sono il regno dei delinquenti e dei cafoni....

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    02 Febbraio @ 18.55

    Più forze dell'ordine in città di notte, pene sicure e severe, responsabilità dei giudici se il rilasciato reitera il reato.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto