10°

24°

Quartieri-Frazioni

Sicurezza: attivate altre tredici "sentinelle" elettroniche

Sicurezza: attivate altre tredici "sentinelle" elettroniche
Ricevi gratis le news
2

Prosegue l'operazione sicurezza: altri tredici occhi elettronici  sono stati installati  in varie zone della città, già messi in rete con le centrali operativi della polizia municipale e della altre forze dell'ordine.  Settanta mila euro il costo dell'intervento. E così, dopo i  quindici  dispositivi attivati di recente  al Quartiere Montanara,   sono 209 le «sentinelle» che sorvegliano la città. «Continueremo  su questa strada - assicura l'assessore alla Polizia, Fabio Fecci - anche nel 2011 investiremo altre risorse in strumenti tecnologici».

Moletolo
Quattro telecamere sono state posizionate  nel parcheggio della piscina di via Moletolo, un'area spesso bersagliata dai topi d'auto.

Il quartiere Paradigna
Sempre a Nord della città sono stati  installati quattro  occhi elettronici in piazzale Elsa Morante e stradello Matilde di Canossa:  i dispositivi sono per lo più puntati sul parco giochi per bimbi e  sulle piste  ciclopedonali. «Si tratta di un intervento  molto importante - dichiara il  presidente  del Cortile San Martino, Giuseppe Pionetti - richiesto dai cittadini sia  come deterrente contro la microcriminalità, sia  a tutela   di pedoni e ciclisti, la cui incolumità  in più di un'occasione è stata messa in pericolo, ad esempio, dallo sfrecciare di motorini». 

Vigheffio
Le altre cinque telecamere sono state installate  a Vigheffio,  nell'abitato racchiuso da strada Tronchi, strada Soncini e via Sant'Antonio (due dispositivi su strada Vigheffio sono alimentati da pannelli solari).
Soddisfatti gli abitanti della zona. «A cavallo tra il 2009 e il 2010, in pochi mesi,  avevamo subito una trentina di furti  - racconta il coordinatore del comitato  del quartiere, Gianfranco Bigi - tanto che noi cittadini, autotassandoci, paghiamo l'Ivri  per un servizio di vigilanza.  L'ultimo colpo è stato messo a segno sabato scorso verso sera. Adesso, con le cinque telecamere installate si riescono a monitorare tutte le vie di accesso alla nostra zona: riteniamo che rappresentino sia un deterrente per i ladri sia un buon strumento di indagine».

L'impegno del Comune
«Stiamo proseguendo con il nostro piano di lavoro per potenziare il controllo del territorio anche attraverso strumenti tecnologici, che hanno una funzione deterrente ma che allo stesso tempo offrono grandi spunti per le attività di indagine - commenta l'assessore Fecci - Continueremo ad investire risorse anche nel 2011 per posizionare telecamere e colonnine sos anche in quei quartieri, come il Lubiana e il Pablo, che ancora non sono controllati da nessun sistema». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    03 Febbraio @ 11.11

    E adesso qualche telecamera e qualche luce anche nel quartiere S.Lazzaro, dove alcuni parchi sono il regno dei delinquenti e dei cafoni....

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    02 Febbraio @ 18.55

    Più forze dell'ordine in città di notte, pene sicure e severe, responsabilità dei giudici se il rilasciato reitera il reato.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

4commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

Russia

Sulla statua di Kalashnikov c'è il mitra sbagliato

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery