10°

20°

Quartieri-Frazioni

Cittadella: dopo i bastioni ecco centinaia di nuovi alberi

Cittadella: dopo i bastioni ecco centinaia di nuovi alberi
0

35 tigli e 10 platani oltre a 700 tra alberi più piccoli e arbusti. E’ in via di conclusione il piano di rinverdimento della Cittadella dopo i lavori che hanno garantito il recupero degli antichi bastioni. Un recupero che ha fermato lo sgretolamento dei bastioni stessi, eliminando la vegetazione infestante cresciuta spontaneamente, tagliando gli arbusti e sterilizzandone le radici. 

I lavori, inoltre, come informa un comunicato del Comune, hanno permesso il recupero delle bassure che coronano i bastioni - cioè quel che rimane dell’articolato anello di fossati e terragli che cingeva la fortezza barocca - con una manutenzione essenziale delle alberature: alcune centinaia sono le essenze tagliate tra morte, malate e infestanti, per evitare il degrado degli esemplari esistenti e favorire l’accessibilità da parte dei cittadini.
L’opera di riforestazione, portata avanti in sinergia da Lavori pubblici e Ambiente del Comune, attraverso 35 nuovi tigli piantati sui bastioni e sulle salite d’accesso, ha permesso un aumento del verde monumentale della Cittadella, mentre l’antica Piazza d’Armi è stata valorizzata con dieci platani. Il progetto «Valorizzazione del Patrimonio Arboreo della Cittadella» è stato redatto dallo studio Canali Associati che si è avvalso degli esperti della società Demetra, con l’assistenza e il continuo monitoraggio da parte del Verde urbano del Comune di Parma che ha vigilato affinché i lavori di restauro fossero rispettosi del verde esistente. 
L’intento, secondo l’amministrazione, è quello di fare della Cittadella un luogo sempre più immerso nel verde e dove ospitare iniziative legate alla natura, come ad esempio la Mostra mercato di giardinaggio dell’11-12 settembre.
Ma il rinverdimento non si è concluso qui. L’intervento all’interno dei bastioni è in fase di completamento con l’impianto di circa 600 esemplari di alberi ed arbusti dei generi quercus (quercus robur e quercus petraea), prunus (prunus avium), carpinus (carpinus betulus), fraxinus (fraxinus excelsior), acer (acer campestre), volto ad aumentare ulteriormente il potenziale naturalistico e ambientale, che queste porzioni di bosco, seppur esigue, possono esprimere. Esse sono, infatti, il principale rifugio e ambito di nidificazione di diverse specie ornitologiche ed in generale dell’entomofauna, in stretto collegamento con il sistema in via di naturalizzazione, dell’asta del torrente Parma: un sistema al quale molto spesso ci si riferisce come unico portatore di biodiversità all’interno della città.
«La Cittadella per i parmigiani - sottolinea l’assessore all’Ambiente, Cristina Sassi - rappresenta da decenni il parco ideale dove praticare attività all'aria aperta: sia sportiva che semplice relax beneficiando di un polmone verde che oltre ad essere suggestivo è accogliente e dotato di strutture fisse per la sosta e l'incontro. Ci sembrava naturale quindi intervenire in questo parco per rendere sempre più la Cittadella un posto ideale. Le nuove piantumazioni concorrono anch'esse nel perseguire l'obiettivo di rendere l'intero parco più accogliente e quindi più vivibile».
L’assessore ai Lavori pubblici, Giorgio Aiello, ricorda il gioco di squadra tra diversi settori del Comune che «ha reso possibile coniugare le esigenze di recupero storico dei bastioni, il piacere estetico della fortezza, la fruibilità dei cittadini e, infine, l’esigenza ambientale di aumentare il verde in uno dei parchi storici della città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport