15°

29°

Quartieri-Frazioni

Botteghino: permesso di costruire a Cappetta

Botteghino: permesso di costruire a Cappetta
Ricevi gratis le news
0

La segnalazione, definita «inquietante», arriva dal comitato del Botteghino. Il Comune ha rilasciato il permesso di costruire ad  Alfonso Cappetta,  su un terreno che si trova sempre in  strada Antina: si tratta dell'imprenditore rinviato a giudizio per truffa proprio per il caso Botteghino.  E l'amministrazione comunale  dichiara di non poter procedere diversamente, pena l'accusa di omissione di atti d'ufficio.
La storia è nota: l'imprenditore, in qualità  di ex titolare  della Roel di Gattatico (la ditta è fallita),  è stato rinviato a giudizio per truffa dal gup Alessandro Conti.
 Il caso   era scoppiato nel 2006, quando   la Roel, che stava costruendo il complesso di quattro palazzine in strada Antina al Botteghino, chiese una variante di sanatoria al Comune (negata) per aver costruito più di quanto consentito: 66 appartamenti contro i 40 della licenza ed edificazione di oltre 5.000 metri quadrati invece dei 1.850 previsti. Tre le segnalazioni alla Procura, ma nonostante gli avvisi di fermare i lavori, il cantiere andò avanti, e l’impresa vendette tutto prima dell’intervento delle autorità. Il processo per Cappetta e Sozzi comincerà il 6 maggio: si tratta di  un nuovo capitolo giudiziario nel caso Botteghino, scaturito dall'esposto presentato nel 2008 da diverse famiglie.  Va detto che in precedenza, il Comune aveva querelato proprio Cappetta e che   i reati ipotizzati dalla procura erano stati  quelli di truffa e abuso edilizio.  Ma nell'autunno del 2009 il gup Paola Artusi  aveva dichiarato il non luogo a procedere per l'imputazione della truffa; e  in seguito,  nel maggio 2010,   il giudice Paolo Scippa aveva prosciolto Cappetta dall'accusa di abuso edilizio.
Il comitato del Botteghino  definisce  il rilascio del nuovo permesso di costruire «un ulteriore colpo alla dignità di famiglie ridotte sul lastrico» e annuncia che «non si risparmierà in azioni rispetto a questo grave avvenimento».
Dal canto suo, l'amministrazione  comunale dichiara che  se «gli uffici del Comune     non rilasciassero il  permesso di costruire compirebbero un’omissione di atti d’ufficio e sarebbero penalmente perseguibili. Infatti  Cappetta non è inibito da alcun tribunale né da alcuna sentenza ad usare i beni di cui è proprietario e quindi non vi è alcun motivo per ostacolare il permesso da lui richiesto. Anzi non solo un tribunale della Repubblica non ha emesso alcuna sentenza in questo senso, ma ha addirittura assolto  Cappetta dal procedimento penale nel quale lo aveva coinvolto il Comune, in seguito all’abuso del Botteghino. Ora il Comune ha promosso una causa civile sempre nei confronti di Cappetta, con la speranza di ottenere un risultato migliore rispetto al precedente. Il Comune comunque vigilerà, visto il precedente, in modo particolarmente attento su questo cantiere».   
   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti