12°

Quartieri-Frazioni

Botteghino: permesso di costruire a Cappetta

Botteghino: permesso di costruire a Cappetta
0

La segnalazione, definita «inquietante», arriva dal comitato del Botteghino. Il Comune ha rilasciato il permesso di costruire ad  Alfonso Cappetta,  su un terreno che si trova sempre in  strada Antina: si tratta dell'imprenditore rinviato a giudizio per truffa proprio per il caso Botteghino.  E l'amministrazione comunale  dichiara di non poter procedere diversamente, pena l'accusa di omissione di atti d'ufficio.
La storia è nota: l'imprenditore, in qualità  di ex titolare  della Roel di Gattatico (la ditta è fallita),  è stato rinviato a giudizio per truffa dal gup Alessandro Conti.
 Il caso   era scoppiato nel 2006, quando   la Roel, che stava costruendo il complesso di quattro palazzine in strada Antina al Botteghino, chiese una variante di sanatoria al Comune (negata) per aver costruito più di quanto consentito: 66 appartamenti contro i 40 della licenza ed edificazione di oltre 5.000 metri quadrati invece dei 1.850 previsti. Tre le segnalazioni alla Procura, ma nonostante gli avvisi di fermare i lavori, il cantiere andò avanti, e l’impresa vendette tutto prima dell’intervento delle autorità. Il processo per Cappetta e Sozzi comincerà il 6 maggio: si tratta di  un nuovo capitolo giudiziario nel caso Botteghino, scaturito dall'esposto presentato nel 2008 da diverse famiglie.  Va detto che in precedenza, il Comune aveva querelato proprio Cappetta e che   i reati ipotizzati dalla procura erano stati  quelli di truffa e abuso edilizio.  Ma nell'autunno del 2009 il gup Paola Artusi  aveva dichiarato il non luogo a procedere per l'imputazione della truffa; e  in seguito,  nel maggio 2010,   il giudice Paolo Scippa aveva prosciolto Cappetta dall'accusa di abuso edilizio.
Il comitato del Botteghino  definisce  il rilascio del nuovo permesso di costruire «un ulteriore colpo alla dignità di famiglie ridotte sul lastrico» e annuncia che «non si risparmierà in azioni rispetto a questo grave avvenimento».
Dal canto suo, l'amministrazione  comunale dichiara che  se «gli uffici del Comune     non rilasciassero il  permesso di costruire compirebbero un’omissione di atti d’ufficio e sarebbero penalmente perseguibili. Infatti  Cappetta non è inibito da alcun tribunale né da alcuna sentenza ad usare i beni di cui è proprietario e quindi non vi è alcun motivo per ostacolare il permesso da lui richiesto. Anzi non solo un tribunale della Repubblica non ha emesso alcuna sentenza in questo senso, ma ha addirittura assolto  Cappetta dal procedimento penale nel quale lo aveva coinvolto il Comune, in seguito all’abuso del Botteghino. Ora il Comune ha promosso una causa civile sempre nei confronti di Cappetta, con la speranza di ottenere un risultato migliore rispetto al precedente. Il Comune comunque vigilerà, visto il precedente, in modo particolarmente attento su questo cantiere».   
   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

6commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

1commento

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

7commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

napoli

Furbetti del cartellino: blitz all'ospedale di Napoli, 55 arresti

1commento

india

La donna più pesante del mondo ha perso 50 kg in 12 giorni

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida