-4°

Quartieri-Frazioni

Tic tac e ingegno: i "chirurghi" delle lancette

Tic tac e ingegno: i "chirurghi" delle lancette
0

Chiara Pozzati
Bisturi degni del più minuzioso dei chirurghi, una buona dose di pazienza e una passione tutta particolare per lancette, ingranaggi e cinturini. Sono loro, Roberto Gabelli, Gian Carlo e Luca Martini, i signori del tempo di quartiere Molinetto. Un laboratorio superaccessoriato, un’amicizia che dura da oltre 20 anni e quell’impeccabile professionalità che li ha resi noti tra gioiellerie e oreficerie di Parma: ecco il mix vincente del trio che custodisce passato e presente. Restaurano, ripuliscono, tagliano, cuciono, girano, frullano, strofinano. Tutto pur di rianimare quel tic tac che pare un cuore pulsante. Roberto ha riparato orologi per anni in via XXII Luglio, mentre Gian Carlo, figlio di un bilanciaio, ha insegnato l’arte della pazienza al figlio Luca che ora è entrato a pieno titolo nella società. Nel laboratorio di via Golfo dei poeti sono state allestite tre stanze ad hoc dove gli artigiani possono «operare».
Dagli Swatch ai Longines, dai pendoli di fine ‘600 ai Rolex ultimo modello, tutti gli orologi sono passati almeno una volta tra le mani dei tre artigiani. «Riparare questo tipo di accessori è un’esperienza unica – spiega Roberto – è come riportare in vita qualcosa di straordinario, sepolto da polvere e ricordi». «Ogni volta che ci occupiamo del restyling – aggiunge Gian Carlo – siamo i primi ad emozionarci di fronte al prodotto finale. Se, dopo il restauro, il collezionista rimane a bocca aperta abbiamo vinto la nostra scommessa, in caso contrario c’è qualcosa che non quadra». Appassionati conoscitori d’ingranaggi e meccanismi, quadranti rifiniti e viti brunite, morbidi cinturini e raffinate catenelle, i tre uomini si prendono cura degli orologi di tutta la città. Ma non solo: «Riceviamo diversi ordini da tutto il Nord Italia – assicurano – e i nostri clienti “fuori-porta” sono molto soddisfatti». «Desideravamo creare il laboratorio più bello dello Stivale – Gian Carlo lascia scivolare lo sguardo da un tavolo da lavoro all’altro, poi sorride orgoglioso -: Forse ce l’abbiamo fatta». Fondamentali,  sono la pazienza e la cura del dettaglio, ma anche quel gusto innato per ciò che muove un ingranaggio. «Si prova un desiderio intriso di alchimia e tecnica, razionalità e passione – confidano i signori del tempo –. L’orologeria è un tassello meraviglioso della nostra storia, si può tramandare da padre in figlio e non ha mai tradito». Esistono articoli da mille pezzi, altri in ceramica, altri ancora con rifiniture in oro e chi più ne ha ne metta. «E c’è un momento  in cui torna  il rintocco del pendolo o la lancetta riprende il suo cammino. Allora, solo per un attimo, il cuore accelera e batte all’unisono con quel meraviglioso “pezzo di ferro” che custodisce il segreto della mente umana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta