Quartieri-Frazioni

In piazzale Lubiana si fa la spesa dal contadino

In piazzale Lubiana si fa la spesa dal contadino
0
Chiara Pozzati
Si torna a far spesa dal contadino: così i sapori della terra incantano piazzale Lubiana. È un mercoledì come tanti e lo spiazzo baciato dal sole si anima grazie al mercato «La Corte dalla terra alla tavola». Il quartiere brulica di parmigiani armati di buste e sacchetti pronti ad assaltare le 21 bancarelle degli agricoltori di Parma, provincia e non solo. Qui tra carni, formaggi e uova freschissime, spezie e miele, fiori e ortaggi esiste un solo imperativo: qualità. Come? Tanto per cominciare si acquista direttamente dai produttori e i frutti della terra sono garantiti dalla più sicura certificazione esistente, la «faccia» di chi produce. 
Prezzi buoni, aria popolare ma non troppo, clientela variegata e sorrisi gioviali. «E non bisogna dimenticare la buona dose di solidarietà che ci lega», spiega Francesco Querzola, il «capo» come lo definiscono affettuosamente i compagni di banco. L’uomo dai modi garbati e la parlantina sciolta si aggira tra gli stand orgoglioso. Perché se la clientela è ancora un po' stiracchiata, è pur vero che «chi acquista qui una volta, solitamente ritorna». D’altronde, come resistere a quei vasetti di miele ambrati e circondati da erbe mediche e arbusti nostrani? Ci sono poi formaggi pregiati dai sapori robusti e intingoli dai profumi seducenti, costate, polli ruspanti e bolliti «che vanno cucinati alla vecchia maniera», precisa il mercante contadino (la cottura deve avere un minimo di tre ore e mezzo). 
Sta tutto lì, in bella vista e sapientemente disposto tra i banchi. Lì insieme a mele e pesche succose. Il profumo solletica il naso dei clienti che rimbalzano da uno stand all’altro senza fretta. L’ansia della folla non esiste. Si gusta di tutto al mercato degli agricoltori di piazzale Lubiana, ci si concede qualche chiacchiera e non si smette mai d’imparare dai mercanti della terra che sanno il fatto loro. «I clienti ce li teniamo stretti con la qualità», afferma Querzola mentre uno dei «suoi» accarezza teneramente le salsicce che vende. «Ma non solo, anche la trasparenza è tutto - aggiunge il “capo” - qui vendiamo sia materie prime che lavorate a dovere all’interno delle nostre aziende». Un marchio non da poco, così come l’importanza che assume questo mercato per chi ama prodotti tradizionali e sicuri. «Lavorare dietro al bancone inoltre aiuta diverse aziende agricole del territorio a resistere alla crisi - assicura ancora l’uomo -. Perché in periodi di congiuntura economica sfavorevole, lo si sa, bisogna arrangiarsi». 
E tutto il quartiere pare apprezzare questa intraprendenza all’insegna della qualità. Specialmente quando oltre a un’etichetta c'è un viso pronto a garantire per i piaceri della buona tavola. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti