13°

31°

Quartieri-Frazioni

Il re delle chiavi, dei trapani e dei cacciavite

Il re delle chiavi, dei trapani e dei cacciavite
0

Chiara Pozzati

L’ha costruita mattone dopo mattone o, per meglio dire, vite dopo vite la sua ferramenta. E’ approdato in strada Langhirano, a poche decine di metri da via Montanara, nel 1961 «quando ancora era poco più di un campo incolto» e per mezzo secolo ha servito con sorriso e diligenza i clienti-amici. Oggi Albino Segalini ha 87 anni e dietro quel banco ha voluto il nipote Michele, che lo sostituirà «quando mi lascerò vincere dai dolori dell’età», spiega Segalini allargando le braccia. Il custode delle chiavi di quartiere Montanara è nato a Busseto e si è trasferito a Parma ancora bambino. Ha frequentato gli studi fino alla quarta ginnasio «prima di scoprire la bellezza di una vita intensa – sorride – allora i pensieri hanno preso a vagare e ho capito che i libri non erano il mio destino». L’uomo,  di  famiglia umile e dignitosa, ha deciso d’intraprendere la carriera professionale giovanissimo «e credo sia stata la scelta migliore» confida, seduto su quella sedia circondata da scaffali zeppi di barattoli.  «Ho fatto il lattaio fino a 36 anni – racconta – prima di decidere insieme a mia moglie di aprire il negozio». Segalini ha gli occhi lucidi: il pensiero di quei tempi lontani e forse un pizzico ruvidi gli stringe il cuore: «Abbiamo iniziato dal nulla e abbiamo condiviso una vita di soddisfazioni – prosegue lo storico esercente della ferramenta di quartiere Montanara -: eravamo insieme e abbiamo sempre tentato di offrire ai nostri clienti qualità e disponibilità, prezzi vantaggiosi e l’intimità delle botteghe di una volta dove c’è sempre spazio per quattro chiacchiere». Fra l' acquisto di una Bialetti e di un set di coltelli, Segalini fa cenno di seguirlo, su, oltre quella scala che conduce al primo piano tra manciate di viti ad espansione, spremiagrumi in plastica, barattoli di ogni dimensione. «La vita con me è stata tutt’altro che tenera – confida in un sussurro – ma non posso che ritenermi fortunato». Da oltre un anno, l’anziano dalle spalle larghe e le mani nodose fa i conti con la perdita della moglie e del figlio adorato, scomparsi a causa di gravi malattie. «Ho una famiglia splendida – ribadisce - che ha deciso di portare avanti una tradizione in onore mia e di mia moglie e questo basta». Abile pescatore con la passione per la meccanica e la mente umana, Segalini ha sempre cercato di offrire ai suoi clienti tutto ciò che desideravano: «dai pezzi di ricambio ai filtri introvabili, poi ancora guarnizioni e soprattutto loro: le chiavi di casa di scorta». Il «custode» di portoni e cancelli ha sempre trovato il tempo per scambiare quattro chiacchiere con chiunque varcasse la porta del negozio cercando di accontentare  tutti, «d’altronde – sorride sornione – mezzo secolo dietro al banco qualcosa insegnano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover