10°

22°

Quartieri-Frazioni

Vicomero - Una via per Veronica Biancardi: l'intervento dell'assessore Fecci

Ricevi gratis le news
0

La cerimonia di intitolazione di una via a Veronica Biancardi, bambina-poetessa, è culminata nell'intervento dell'assessore alla Toponomastica Fabio Fecci, che ha voluto dedicare queste parole al significato dell'intitolazione e al suo personale incontro con i versi di Veronica:

Ogni intitolazione segna un momento importante perché sancisce  la scelta di una comunità di ricordare in maniera duratura le figure più rappresentative dei valori e degli ideali in cui si riconosce. Tanti sono stati i personaggi a cui abbiamo voluto dedicare luoghi della nostra città attraverso cerimonie rievocative  spesso inevitabilmente toccanti , ma sinceramente devo dire che quella di oggi è una intitolazione che mi emoziona in modo particolare.
Veronica Biancardi  è stata una ragazzina morta nel 1983 di leucemia all’età di tredici anni. Una vicenda umana che inevitabilmente già da sola ci colpisce, ma  che in questo caso riguarda un’adolescente che la critica ha concordemente definito una poetessa di straordinario talento. Mi sono avvicinato alla figura ed alla produzione letteraria di Veronica Biancardi in occasione di questa intitolazione e devo dire che sono rimasto veramente colpito da ciò che ho letto. Sembra quasi impossibile che una ragazzina così giovane possa avere avuto una lucidità ed una fluidità espressiva di questo livello, ma soprattutto una così grande profondità di pensiero. Le sue poesie sono permeate  della freschezza tipica della gioventù, ma incredibilmente plasmate e forgiate da una maturità, da un equilibrio e da una saggezza che appaiono quasi “miracolose “ in una  ragazzina di quell’età. Sono poesie che emozionano, che commuovono nella loro disarmante tenerezza, illuminate da intuizioni poetiche, da una sensibilità  e da una consapevolezza che non possono non lasciarci sorpresi e che esprimono la straordinaria ricchezza del mondo interiore di una ragazzina eccezionale che amava tanto profondamente la vita da averne con sorprendente naturalezza colto il senso più autentico e profondo.
E non a caso è l’arcobaleno ad apparire nei suoi scritti ed a essere poi raffigurato nelle copertine dei suoi libri, l’arcobaleno che rappresenta lo spettro di tutti i colori – dai più bui ai più chiari - e, per  analogia, la vita, con i suoi momenti di luce e di ombre , di tristezza e felicità. L’arcobaleno che simbolicamente rappresenta un ponte , proteso fra le persone per unire, proteso fra i sentimenti, le emozioni, proteso fra il giorno e la notte, la vita e la morte.

Credo che Veronica Biancardi ci abbia veramente lasciato tanto. La sua produzione letteraria concretizza un’eredità preziosa per tutti noi, perché  ci offre una prospettiva illuminante  da cui guardare il mondo che ci circonda e ci guida con semplicità lungo un percorso che porta ad una concezione della vita che bene è espressa in questi versi:

...la vita é una sola, é l'unica cosa vera, importante da prendere sul serio, e non da viverla perché bisogna viverla. La vita é un impegno verso sé stessi e verso gli altri e non bisogna aspettarsi una ricompensa nell'aldilà perché la vita é bella.. perciò vi dico, viva la vita e viva il tempo che scorre, viva, viva, viva . Stringiamoci la mano sotto il ponte dell'arcobaleno e il sorriso del sole. Viva l'arte della vita!".

E concluderei con una citazione che non è mia (Jimi Hendrix) , ma che mi sembra particolarmente adatta
“La luce che brilla il doppio dura la metà”.
Veronica è stata una stella che su questa terra ha avuto una  vita eccezionalmente breve. Ma che è stata pervasa di una luminosità eccezionale che ancora si irradia e che continuerà a farlo sempre. Ed è così che tutti noi  la vogliamo ricordare. 
                                                                                              
                                                                                               Fabio Fecci
                                                                                   Assessore Toponomastica

Parma 16 Aprile 2011

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso

PISCINE

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso Foto

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Prostitute rapinate durante la notte

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

3commenti

Polemica

Scuola, mancano 779 insegnanti di sostegno

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Berceto

Lucchi: «Non pagate le spese postali per la bolletta»

oltretorrente

Pacco sospetto in via D'Azeglio: «deflagra» l'allarme bomba

Attivato il protocollo di sicurezza. Il sacco era pieno di immondizia

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

1commento

Infarto

Compie 40 anni il palloncino «salva-vite»

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

18commenti

IL CASO

Mezzano Rondani, la stazione-rudere

INCHIESTA

Muti senatore, i sostenitori parmigiani

1commento

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

3commenti

Gazzareporter

Un lettore: "Ma proprio non c'era altro posto?"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

NAPOLI

Chat erotica con una donna: grave 27enne, aggredito dal marito e dal figlio di lei

FOGGIA

E' morta la 15enne ferita al volto dall'ex compagno della madre

1commento

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Il gattino Muffin cerca una famiglia

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D