22°

Quartieri-Frazioni

Via i cassonetti, rifiuti in strada

Via i cassonetti, rifiuti in strada
Ricevi gratis le news
3

Giulia Viviani

La maleducazione può essere contagiosa come una malattia. Alcuni lettori ci hanno inviato delle foto del quartiere Cittadella, dove da poco meno di un mese è stata avviata la cosiddetta «differenziata spinta». A fronte della progressiva introduzione del sistema porta a porta di raccolta rifiuti, da una decina di giorni i vecchi cassonetti posti in strada sono stati via via rimossi, ed ecco che da qualche parte sono spuntati i cumuli di sacchetti abbandonati. Sarà ignoranza, sarà mancanza di buona volontà o disorganizzazione, ma potrebbe trattarsi anche di una forma di protesta e di intolleranza al nuovo metodo di raccolta rifiuti. Le immagini comunque parlano chiaro: alcuni angoli del quartiere più «in» della città, ricordano altri centri, tristemente noti per il problema spazzatura, come Napoli. «Le medesime segnalazioni sono arrivate anche in Comune - spiega l’assessore all’Ambiente, Cristina Sassi - e gli operatori del Nucleo vigilanza ambientale sono già in azione per individuare i responsabili e sanzionarli. Questi episodi non fanno onore a Parma, soprattutto perché, a fronte di alcuni maleducati, ci sono oltre 46 mila concittadini che la differenziata la fanno coscientemente». Probabilmente l’abbandono di rifiuti in strada, dove prima c’erano i cassonetti, è dovuto ancora ad una sorta di disorientamento iniziale da parte di alcuni residenti del Cittadella, cosa che è talvolta avvenuta anche in altri quartieri quando è stata introdotta la raccolta di rifiuti porta a porta. C’è però da sottolineare che in alcuni casi non si tratta solo di buste di plastica contenenti rifiuti, ma è stato trovato anche del mobilio e dei materiali ingombranti, che Iren provvederebbe a ritirare a domicilio gratuitamente e su appuntamento: «Gesti come questi non sono più il segnale di un disagio o di una difficoltà - continua la Sassi - ma vere e proprie manifestazioni di maleducazione che si ripercuotono sulla buona volontà di tutti gli altri». Tra le zone critiche segnalate al Comune, ci sono via Brambilla, via Albanese, via Cenni e via Zanardi: «Ma non è giusto fare di tutta l’erba un fascio. I dati che abbiamo sono confortanti: nella prima settimana abbiamo raccolto 37 quintali di rifiuti, tra organico e residuo, che nella seconda settimana sono diventati ben 121 (di cui 107 di organico). E questo mentre erano ancora presenti nelle strade i vecchi cassonetti. Ciò significa che la gente è in generale sensibile alla questione e che gli episodi d’inciviltà possono essere arginati». C’è poi da segnalare che per esigenze particolari, Iren è disposta ad effettuare raccolte a domicilio anche nei giorni non fissati, basta contattare il numero verde 800/212607, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 17 ed il sabato mattina dalle 8 alle 13, per concordare gli interventi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franca

    01 Luglio @ 10.12

    sarà forse maleducazione o inciviltà ma per tutti è una protesta! Sanzioni? oltre a pagare fior di tasse, oltre a tenerci la puzza in casa oltre a doverci districare fra bidoni e sacchetti ci multate pure? e poi che vantaggi economici possono esserci per il comune? Penso invece che sia un maggior lavoro per tutti e dispendio sia di uomini che di mezzi e disagi non piccoli per la comunità. Praticamente nessun vantaggio. Sassi se è merito tuo meglio ripensarci... La protesta potrebbe allargarsi e addio decoro per la città ma almeno in casa avremmo l'aria più pulita

    Rispondi

  • CESARE

    30 Giugno @ 10.45

    Sono d'accordo con Deborah. In piu' la frequenza di ritiro del bidone condominiale del residuo deve essere di 2 volte la settimana.

    Rispondi

  • DEBORAH

    30 Giugno @ 09.29

    Vorrei vedere la sig.ra Sassi con il pattume in casa una settimana. Pannolini, lettiere dei gatti, ma sapete che puzza fanno?? E una persona se li dovrebbe tenere in casa se non ha neanche un balcone dove metterli. Penso che l'unico modo per risolvere questo problema, sia di dare, come a tutti gli altri un cassonetto condominiale per il materiale residuo. Così la ns.bella Parma non sembrerà più Napoli!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...