12°

25°

Quartieri-Frazioni

Mauro "salta" il bancone dopo 43 anni

Mauro "salta" il bancone dopo 43 anni
0

Margherita Portelli

Quarant'anni nel cuore della Ghiaia, nel centro del centro, nell’anima di Parma. Pochi tavoli accostati al muro lasciano il giusto spazio a un bancone accogliente, che suona come un invito ad avvicinarti per fare due chiacchiere. Sembra quasi di arrivare a casa. In borgo Copelli c'era, e c'è ancora, un angolo di storia della città racchiuso fra tre mura e una vetrina: il bar Mauro è stato questo per 43 anni, e questo intende continuare ad essere. Alessandra Pellegrino e Rosa Berselli, 32 e 38 anni, un paio di settimane fa sono subentrate a Maurizio Zanichelli (per tutti, molto più semplicemente, Mauro) e alla moglie Mirella, ben consapevoli del dolce peso che una tradizione come quella comporta.
È cambiata, la Ghiaia: da crocevia di parmigianità è divenuta simbolo della modernizzazione a tutti i costi. E sono cambiati anche i tempi: quegli anni Settanta della vecchia Parma, ormai, sono aggrappati solo ai ricordi. Il «Bar Mauro», però, non cambierà, assicurano loro. «Abbiamo deciso di mantenere il locale esattamente quello che è stato per 43 anni - spiegano le due nuove padrone di casa -. Semplicemente perché crediamo che posti così, a Parma, ne siano sopravvissuti pochi. Qui è racchiusa una storia che arricchisce questo posto e lo rende unico, quindi è così che resterà».
Il ritratto di Mauro appeso alla parete, le maglie del Parma Calcio incorniciate dirimpetto. Per imparare i segreti del buon vino, del cappuccino «davvero speciale» e di quei panini unici che solo il bar Mauro propone, Alessandra e Rosa si sono sottoposte ad un intensivo training dalla signora Mirella. Mentre Mauro, ancora per qualche giorno, sarà al loro fianco. Tante nuove idee, però, frullano in testa alle due giovani bariste: «Tenteremo anche di dare al locale qualcosa in più - continuano le ragazze -. Ad esempio stiamo tentando di rilanciare l’aperitivo del venerdì, con dei buffet e magari, in futuro, delle serate a tema». A supervisionare il loro operato, con il suo cipiglio inimitabile, c'è Mauro, che, assicura, non «leverà le tende»: «Perché questo resterà il mio locale preferito, e perché i miei amici sono qui. Io sarò un cliente, ma sarò comunque qui». Con lui ancora si aggira Willy, il meticcio dall’aria placida che ha accompagnato lui e la moglie negli ultimi anni di questa lunga avventura. Oltre a loro, anche tutto il resto della clientela sembra aver digerito bene il subentro: «I clienti sono gli stessi di sempre, giovani e meno giovani, un mix distintivo di questo posto - raccontano Alessandra e Rosa -, in un primo momento eravamo spaventate dal fatto che, dopo così tanto tempo, potessero storcere il naso vedendo due facce nuove. Invece non è stato così». Rimane Mauro, in fondo. E rimane anche l’atmosfera: condita da due parole in dialetto e dal profumo delle cose buone servite con simpatia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

Le ritrovate

L'INDISCRETO

Gossip, la Top 5: le "ritrovate"

Signorini al Tg5: "Angelina Jolie si consola a Parma"

gossip

Signorini al Tg5: "Angelina Jolie si è rifugiata a Parma"

12commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La Gazzetta lancia una sottoscrizione con Cariparma

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: "Parma non è ordinata? Provate Piacenza o Reggio..."

polemica

Pizzarotti: "Parma non è ordinata? Provate Piacenza o Reggio..."

16commenti

Lega Pro

Evacuo fa gioire il Parma

3commenti

l'agenda

Tra porcini, nocino e street food: la domenica è golosa

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

C'era anche il re d'Olanda, uno dei padrini

Scuola

Riccò, alla materna il 62% di stranieri

1commento

Bufale e sogni gossip

Un giorno con l'ombra di Angelina Jolie

Ultima partita

Bianchini, la «bandiera» del calcio mezzanese

Visita

Carlo Saverio di Borbone: «Parma, una gioia per il cuore»

1commento

Teatro al Cerchio

Una stagione in prima fila

Diocesi

Un grafico e un architetto ordinati diaconi

LA META

L'altro volto del Levante

lega pro

Battuto l'Albinoleffe 1-0! Il Parma è quarto Foto Video

Decisiva la rete di Evacuo al 46'. Apolloni: "Serviva più ritmo". Risultati e classifica

3commenti

VIOLENZA

Salva la barista pestata da un cliente. Ma si becca una denuncia

La titolare del «Laguna»: «Il mio compagno mi ha difesa. Quell'uomo mi aveva colpito con un portacenere»

12commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

angelina a parma?

Col coccodrillo di Bogolese o a salutare con Dino: la Jolie e l'ironia-avvistamenti Foto

E spuntano anche i fotomontaggi

TEATRO REGIO

Il Don Carlo per i giovani Fotogallery

Guarda che c'era

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Ma la torta fritta non è blasfema

1commento

IL COMMENTO

Se la giustizia
ti lascia un senso di ingiustizia

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

m5s

Di Battista: "Pizzarotti? Pace a lui"

8commenti

USA

Video choc, uomo di colore ucciso a Charlotte Video

CURIOSITA'

social network

Ironia Morandi: "Oggi è domenica e non mi muovo di casa"

cinema

Il film indipendente parmigiano "Rollercoaster Love" ormeggia a Venezia Foto

SPORT

400 metri ostacoli

Folorunso, un nuovo acuto: vittoria e primato personale

RUGBY

Zebre sconfitte.
Ma a testa alta

WEEKEND

AJTO STORICHE

Anteprima Parma-Poggio, le immagini più belle

l'album 

35 anni fa: Phil Collins, la prima da solista (Video: In the air tonight)