12°

26°

Quartieri-Frazioni

Addio ai remi: e sono arrivati bignè e brioche

Addio ai remi: e sono arrivati bignè e brioche
0

Margherita Portelli
Pagaiate e brioches. Se remi e vogate vi sembrano non c’entrare granché con l’arte di cappuccini e pastarelle, dovreste conoscere Marco Napolitano: il pasticcere che da gennaio è subentrato alla caffetteria Cappelli di via XXIV maggio, e che insieme alla moglie Silvana Cappelli ha voluto operare quello che i due, senza esitazione, definiscono «un restyling». Nel passato del giovane artigiano di cannoncini e pasticcini, c’è infatti la canoa: fino ai 17 anni, il parmigiano d’adozione che affonda le proprie radici nel tacco d’Italia, è stato un promettente canoista della Marina militare italiana: quando stava a Taranto, racconta, la canoa non era uno sport, ma una ragione di vita: «Tutti i giorni quando uscivo da scuola andavo ad allenarmi, dalle 14 fino a sera ero in mare - ricorda il giovane -. Avevo ottenuto il titolo di campione regionale». Poi, per una serie di problemi personali, Napolitano ha dovuto lasciare la Puglia e trasferirsi a Parma. Così ha detto addio al mare, anche se oggi continua, di tanto in tanto, a fare canoa fluviale.

«Adoro anche la mountain bike – racconta –. In generale mi piacciono gli sport avventurosi».  Anche la decisione di cambiare radicalmente vita, e darsi alla pasticceria, può considerarsi un’avventura: «In effetti questo è un lavoro che ti prende totalmente, sette giorni su sette – racconta –. Cominci alle tre del mattino e, fra una cosa e l’altra, stai in ballo fino alle sette di sera. Ma anche le soddisfazioni sono tante: in questi mesi ho cercato di migliorare l’offerta, confermando la qualità, una caratteristica che da sempre distingue la pasticceria Cappelli, ma anche ampliando la tipologia di prodotti: ora, ad esempio, proponiamo anche semifreddi, torte e bavaresi speciali». Si è rinnovata, quindi, la pasticceria che, da ben quindici anni, è presente nel quartiere Lubiana per allietare il risveglio (e non solo) dei tanti cittadini che già dalle prime ore del mattino la frequentano.

Ma come si diventa pasticcieri dal nulla? «Io ho sempre avuto una grande passione per la cucina – spiega Napolitano –. E questa è stata una specie di sfida: da gennaio ad oggi ho letto tanti libri, frequentato alcuni corsi, di quelli intensivi, e poi tanta, tanta pratica. Ora, a più di sei mesi dall’inizio, sono contento perché la clientela dimostra di apprezzare davvero le mie proposte». E, in effetti, ventuno tipi di diverse brioches non sono pochi. Tra le mura della caffetteria continua quindi una tradizione decennale della nostra città, che era cominciata con il laboratorio di pasticceria del padre della moglie di Napolitano, Silvana Cappelli, e che ora si perpetua, rinnovandosi, all’insegna della qualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Thorpe, pigiama party col fidanzato

Gossip Sportivo

Thorpe, pigiama party col fidanzato

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma devono abbandonare il bottino

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

9commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iphone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

12commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione»

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

libro

Pizzarotti, volume due: "Racconto Parma che ce l'ha fatta"

2commenti

TRAVERSETOLO

La partita che unisce i popoli

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

2commenti

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

Berceto

Lucchi: «I rifiuti? Ce li gestiamo noi»

Parma

Raffica di furti: presi di mira Sporting Club, Decathlon e due appartamenti

7commenti

STALKING

Perde la testa per una ragazza: condannato a un anno

Nigeriano perseguitava una commessa parmigiana dal 2014

4commenti

Consiglio comunale

Il polo sociosanitario Lubiana San Lazzaro sarà pronto solo fra due anni Diretta

Ricordati Elisa Pavarani e Gian Franco Bellè - Pellacini contro Pizzarotti: "Pensa solo ai problemi del M5S"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

SONDAGGIO

Lungoparma:
le nuove regole sono utili?

2commenti

ITALIA/MONDO

indonesia

Lombok, 1.100 turisti evacuati per l'eruzione del vulcano

TEL AVIV

Israele, morto l'ex presidente Shimon Peres

SOCIETA'

tg parma

Il regista Greenaway prof ad honorem all'Università di Parma Video

duomo di Parma

Il re d'Olanda e altri ospiti blasonati al battesimo del principe Carlo Enrico: le foto

SPORT

Bar Sport

"Buon compleanno, Sandro Piovani!": video-auguri 

tg parma

L'appello di Bar Sport: "Il Sant'Ilario a Giulia Ghiretti" Video

1commento

ANIMALI

cani

Giotto da adottare

Sos amici animali

Chi vuole adottare Cappuccino?