12°

22°

Quartieri-Frazioni

La Ca' Rossa "risorge" per la terza volta

La Ca' Rossa "risorge" per la terza volta
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato
La Ca’ Rossa risorge dalle proprie ceneri. Come una vera e propria araba fenice, la sede dell’associazione per anziani è stata ricostruita dalle proprie macerie per la terza volta.
Ed ogni volta è più grande, curata e funzionale. Si sono conclusi con una festa infatti i lavori per la sua ricostruzione, dopo il terribile incendio doloso che la ridusse in carbone il 19 febbraio 2010.
Una festa  che ben esplicita il cartello che i circa 90 soci della Ca’ Rossa hanno voluto appendere alle macerie della loro sede, che sorge lungo il torrente Parma a fianco di via Europa: «Siamo anziani. Ma tosti. Risorgeremo». La sede infatti è più bella che mai: interamente in legno la struttura, finanziata dal Comune di Parma, con un ufficio e due bagni, tra cui uno per invalidi.
Tutto di legno e curato anche l’arredo, acquistato grazie a donazioni di privati.
E i circa 90 soci hanno un buon motivo per festeggiare: sono tornati ad essere punto di riferimento per la zona, centro di aggregazione per anziani e famiglie, controllori di un parco troppo spesso vittima del degrado.
Alla chiusura  dei cantieri è stato invitato anche l’ex assessore al patrimonio comunale, Giuseppe Pellacini, che ha voluto partecipare in prima persona alla fine dei lavori che tanto gli sono stati a cuore durante il suo mandato: «Appena i consiglieri sono venuti in Comune a raccontarci quanto successo io  e miei ex colleghi di giunta, insieme ai tecnici, ci siamo messi subito d’impegno per ricostruire la sede. Un luogo che è importante per gli anziani, perché permette loro di socializzare e stringere rapporti di amicizia, ma è importante anche per l’intera collettività, dato che la Ca’ Rossa offre un servizio a tutte le famiglie che nei weekend possono frequentare questo parco senza la paura di trovare sporcizia o addirittura le siringhe lasciate da tossici: ogni giorno infatti i volontari della Ca’ Rossa ripuliscono quest’area del greto del torrente».
Pellacini, quindi, è felice di poter partecipare, seppur come cittadino e non come assessore, alla festa per la chiusura dei lavori di rifacimento.
«La vera inaugurazione  però sarà a settembre - commenta il presidente della Ca’ Rossa, Franco Povesi -. Ringrazio di cuore i tecnici, Pellacini e gli assessori che ci hanno aiutato a rinascere. Purtroppo ora dovremo batterci con un altro problema: la delinquenza. Ogni settimana qualcuno cerca di entrare nella sede per derubarci, ma ci siamo dotati di un allarme e di porte blindate: non sarà semplice ‘farci fuori’. Non c’è mai riuscito nessuno, nemmeno il fuoco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: