13°

29°

Quartieri-Frazioni

Corrado Medioli e la sua fisarmonica: 65 anni d'amore

Corrado Medioli e la sua fisarmonica: 65 anni d'amore
0

Margherita Portelli

Se hai cominciato a sei anni e a settantuno non hai ancora smesso, ma, anzi, senza esitazione alcuna dichiari che «finché avrò forza continuerò a farlo», allora è amore. Così è - e lo si capisce al primo sguardo - tra Corrado Medioli e la sua fisarmonica: lui la tiene davanti come fosse uno scudo, lei si fa suonare con due mani, «perché è solo così che si fa». Sembrano accarezzarsi a vicenda. Sono passati 65 anni da quando quel «compagnuccio» in colonia lo esortò a provare: da allora l’enfant prodige si manifestò e mai più se ne andò. Perché ancora oggi Corrado Medioli è un «ragazzino» che a stento riesce a stare a dietro a tutti gli impegni di un’agenda che neanche quella dei dj più in voga. A 14 anni Medioli fondò i «Players», per poi passare a «I Cadetti di Gigi Stock» (che avrebbero poi cambiato nome in «Franco Dini e Corrado»). In ultimo, l’attuale formazione: «Corrado e la sua orchestra». In città tutti lo conoscono, ma Corrado ha suonato in tutto il mondo: Italia, Inghilterra, Francia, Germania, Danimarca, Svizzera, Pakistan, Yemen. Ha inciso cinque raccolte musicali e un’antologia, e partecipato come solista a concerti tenuti dall’Orchestra Arturo Toscanini di Parma e dall’orchestra sinfonica della Bbc, a Wembley, Londra. A zonzo per l’Europa ha imparato tanto, ma a Parma, alla fine, ha sempre fatto ritorno: «Perché mi sento parmigiano dentro - spiega nel suo studio di via Condillac, quartiere Molinetto -. Ora mi dedico anche all’insegnamento, al momento attuale seguo cinque ragazzi (i Gioielli di Corrado, come recita il manifesto appeso alla parete, ndr). Tutti bravissimi». La fisarmonica, dice lui, richiede dedizione, è uno strumento completo, ma molto difficile: pesante, scomodo, in grado di prestarsi a qualsiasi genere musicale. «Io - assicura - ho studiato come un pazzo». Nella vita ne ha avute cinque, che in 60 anni non sono poi tante. «Perché è uno strumento che diventa tuo, è personalissimo - spiega -. Ci dai l’impronta del tuo modo di suonare e quella gli rimane. Ricordo la prima, (ce le ha ancora tutte in casa, ndr). Mio papà me la regalò, pagandola una follia: 170 mila lire nel 1954 era uno sproposito». Nella vita, il fisarmonicista parmigiano che ha avuto l’onore di imprimere il calco della propria mano destra al «Museo dei fisarmonicisti» di Recoaro Terme, ha fatto anche dell’altro: «Ho provato a fare l’impiegato, da ragazzo, e poi per tanto tempo ho fatto il pellettiere. Ma nei primi anni Novanta ho smesso, per dedicarmi unicamente alla mia grande passione, la musica». Quella che si faceva una volta, e che lui ripropone ancora oggi in giro per feste e locali (frequentissime anche le esibizioni di beneficienza nelle case di riposo), era diversa: «Una volta si suonava mettendoci il cuore, dovevi esprimerti con le melodie - dichiara -. Adesso, quando vedo quei musicisti e quei cantanti che fanno il playback, mi fan star male dalla rabbia, perché mi chiedo “ma, allora, che cos’hanno studiato a fare?”». Sdegno più che legittimo, se si pensa che a provarlo è uno che mai ha tradito la propria indole d’improvvisatore e che, quando un presentatore tutto imbellettato gli chiese la scaletta, al Festival internazionale della fisarmonica di Massafra, Taranto, rispose come solo un vero parmigiano avrebbe fatto: «L’unica scaletta che conosco l’è cola dil galenni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

cinema

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

2commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

risate e solidarietà

Balli di gruppo in piazza Garibaldi - Video - Foto

È in corso la Giornata del Naso Rosso di Vip Parma

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

aziende

Casappa, grande festa per i 65 anni: da Lemignano leader nel mondo Gallery

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

PARMA CALCIO

Intenso allenamento senza Lucarelli e Munari: video-commento di Piovani

1commento

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

3commenti

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari: Grondelli è libero

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

4commenti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

3commenti

VARESE

Soffoca la moglie e si getta dalla finestra

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover