16°

Quartieri-Frazioni

Clown nel mondo sotto il tendone dei mitici Orfei

Clown nel mondo sotto il tendone dei mitici Orfei
0

di Margherita Portelli

San Leonardo - Un naso rosso di certo non basta. Ci vuole attitudine al sorriso, l’animo «a pois», l’indole giocherellona che la maggior parte degli adulti perde per strada. Ci vuole, poi, anche fortuna. E Amleto Cagna, quella, l’ha avuta. Clown giramondo nel circo degli Orfei per quasi quarant’anni, parmigiano autentico che quasi quasi preferisce definirsi «paiàs», questo 87enne che salutò i tendoni una trentina d’anni fa per poi concludere la sua carriera dietro il bancone di un bar, racconta i tempi andati con gli occhi che sembrano ancora illuminati dalle luci della ribalta. «Io sono stato un privilegiato, ho reso la mia passione un mestiere, e l’ho amato sempre»  ricorda.  Aveva cominciato facendo ridere gli amici, questo arzillo signore col destino nel nome: «A far lo sciocchino» dice lui. Andava a vedere l’avanspettacolo, e poi il giorno seguente lo raccontava per filo e per segno a quei compagni che non erano potuti andare con lui: era un intrattenitore: «Poi iniziai con i concorsi d’arte varia, finché una sera, ero ancora un ragazzino, andai al circo e fui per caso chiamato in pista a fare uno spettacolino: imitai Totò, Macario, Stanlio e Ollio». Da lì si unì al circo dei fratelli Rossetti: «Giravo qui nei dintorni di Parma, finché le distanze me lo consentivano – spiega sfogliando vecchie riviste e fotografie sbiadite -; allora mi muovevo con il Mosquito». Poi l’incontro con gli Orfei, e, da quel momento, prese il via la sua vera carriera da clown: «Girai tutta l’Italia, e l’estero, facevo la vita da nomade, ed era la vita più bella del mondo – continua -. A 52 anni smisi per stare al fianco di mia moglie, ma, se avessi saputo che a 87 anni sarei stato ancora così in forma, be’, avrei di certo ripreso». L’esibizione più emozionante se la ricorda ancora: «Quando a Roma, tra il pubblico, c’era Orson Welles – rievoca –, ma anche quando ci esibimmo per Corona, l’allora ministro dei Trasporti, il quale si fece coinvolgere in una divertente scenetta sulla macchina dei clown, un vero catorcio. Fu davvero divertente». Se ad Amleto Cagna chiedi che cos’è lo spettacolo, e come si fa a far ridere anche quando magari si ha voglia di piangere, lui te lo spiega alla perfezione. «Non scorderò mai quella volta che la trapezista francese cadde, la portarono in ospedale, da lì a poco sarebbe morta – racconta –. In scaletta dopo di lei c’era l’esibizione del marito. Lo spettacolo doveva andare avanti e lui, pur disperato, andò in scena lo stesso». Quando si dice «The show must go on». Ora che ha salutato il mondo colorato del circo, Amleto non ha però perso lo smalto da intrattenitore: ancora lo fa di tanto in tanto, di pitturarsi la faccia a fin di bene ed esibirsi, come per decenni ha fatto alle feste dell’Avis. È tornato a farlo nella sua terra, il clown, questo parmigiano nato nei borghi antichi del centro e ora residente nel quartiere San Leonardo. Di tutto il resto del mondo, però, pare sentire la mancanza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche