10°

24°

Quartieri-Frazioni

Oltretorrente, sfila la rabbia dei residenti

Oltretorrente, sfila la rabbia dei residenti
Ricevi gratis le news
3

Una rivolta  silenziosa, eppure carica di rabbia,  una mezz'ora di corteo dal cuore dell'Oltretorrente a  piazza Garibaldi. Trecento abitanti del quartiere sono scesi in strada per dire basta al degrado e per chiedere più sicurezza. «Abbiamo paura - dichiara una donna sulla settantina - Non ce l'abbiamo con gli stranieri, se fanno i bravi sono ben accetti, ma abbiamo il diritto di stare tranquilli nelle nostre strade».  In coda, ad un centinaio di metri, si snoda anche la «contro-manifestazione» dei centri sociali, una ventina  di persone in tutto. «Sfruttatori, speculatori, razzisti: questo il vero degrado» si legge sul loro striscione. «E hanno ragione - dice Filippo Greci del Movimento nuovi consumatori, alla testa del corteo dei residenti dell'Oltretorrente - Non siamo contro gli extracomunitari, ma contro il degrado culturale. A cominciare di chi affitta loro vere e proprie topaie. Ovvio che poi chiediamo anche maggiore controllo del territorio».
Il corteo si mette in moto poco dopo le sei del pomeriggio in piazzale Inzani, teatro qualche giorno fa  di una maxi rissa che ha coinvolto due fazioni di nordafricani ubriachi. E che ha fatto da stura alla rabbia degli abitanti. Nella pancia del corteo anche Debora, la ragazza di 29 anni che, chiusa in auto con i figli di due e sei anni, si è ritrovata due feriti davanti al cofano: «Una scena terribile: volavano pugni e bottigliate a mezzo metro da me.  Mio figlio più piccolo è rimasto molto scosso», racconta.
Un serpentone silenzioso, appunto. Basta attraversarlo per capire l'umore della gente. «Siamo esausti -  dice Alessandra, da tre anni in Oltretorrente - Ormai ci scortiamo  a casa tra vicini perché non ci sentiamo più sicuri. No si può più andare avanti così. L'esercito? Ben venga».  Sono in molti, nel corteo, a invocare la presenza di un presidio militare. Ma non tutti la pensano così: a cominciare dallo stesso Greci: «Facciamo  un appello alle forze politiche, le quali sono responsabili del degrado. Basta con la sicurezza a colpi di spot. L'esercito non è servito a nulla».
Una donna che vive in in  via D'Azeglio  da trent'anni tiene a dire che  la manifestazione «non ha alcuna connotazione politica». Che lei, come  gli altri residenti, sono stanchi di «veder trasformato l'Oltretorrente in un ghetto» e che è arrivata al punto che non è più «tranquilla quando sa che sua figlia di 21 anni deve rincasare la sera».  E poi non ha dubbi: «Ci sono troppi bar in zona e troppi locali non controllati dove si vende birra ad ogni ora del giorno e della notte». Daniele Cappelli, 65 anni, ribadisce: «Non siamo razzisti, ma non possiamo nemmeno accettare la ghettizzazione del nostro quartiere». Droga, alcol e violenza: sono i comuni denominatori dei racconti di chi vive in Oltretorrente: «Ormai siamo in battaglia», dice una donna.
Intanto  piazza Garbaldi va in scena la «guerra» dei megafoni.  La voce urlata  nel microfono usato dai centri sociali sovrasta quella di  Greci  prima e poi quella di Claudio Cavazzini, consigliere  di Quartiere del Pdl: «Ma qui la mia parte politica non c'entra: siamo tutte persone che vogliono il bene dell'Oltretorrente». Una   «curiosità»: un poliziotto intima di spostarsi di qualche metro ad una donna che assiste alla manifestazione, ferma in bicicletta  nello spicchio di piazza che porta in  via Farini. La donna  sostiene di  non essere l'unica in quella posizione e resta al suo posto: e il risultato è che si vede appioppare una denuncia  per resistenza alla pubblica autorità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    22 Settembre @ 06.54

    Erano presenti anche quelli del " comitato di benvenuto" ?

    Rispondi

  • marco

    18 Settembre @ 14.59

    SEE, GIO, prova ad entrare in VATICANO ! anche se mostri la carta d'identità, Le GUARDIE SVIZZERE, ti daranno un gentilissimo RAUS !!

    Rispondi

  • Gio

    16 Settembre @ 21.46

    Bagnasco dice che devono venoire da noi e noi dobbiamo accogliere anche quelli scappati di galera. In Vaticano e negli innumerevoli appartamenti dello IOR e di Bagnasco c'è posto. Fate voi.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

4commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

Russia

Sulla statua di Kalashnikov c'è il mitra sbagliato

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery