13°

23°

Quartieri-Frazioni

Torna in Oltretorrente la Festa delle Barricate Antifasciste

Torna in Oltretorrente la Festa delle Barricate Antifasciste
Ricevi gratis le news
7

La dodicesima edizione della Festa delle Barricate Antifasciste, organizzata dal Comitato antifascista Agosto 1922 con l’adesione dei comitati provinciali dell’Anppia (Associazione perseguitati politici italiani antifascisti) e dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) si svolgerà domenica 18 settembre, a partire dalle 15, nel Piazzale dell’Annunziata (tra via Imbriani e via d’Azeglio, di fianco alla chiesa).
La festa è ormai un consueto appuntamento per ricordare la mobilitazione del popolo di Parma contro le migliaia di camicie nere giunte in città in quella che fu la più importante spedizione punitiva fascista prima della Marcia su Roma. Tra il 2 e il 5 agosto, sotto il comando dagli Arditi del Popolo di Guido Picelli e Antonio Cieri, gli abitanti dei borghi dell’Oltretorrente e del Naviglio tennero testa a quella violenta aggressione guidata dai ras più famosi dello squadrismo agrario padano, Italo Balbo e Roberto Farinacci, fino all’epica vittoria del 6 agosto, quando le camicie nere lasciarono la città senza aver superato le barricate.
Il tema del dibattito pubblico di quest’anno sarà la lotta della popolazione valsusina contro il progetto Tav, il Treno ad Alta Velocità: "No Tav, il caso di una valle in rivolta" è il titolo dell'iniziativa che vedrà l'incontro, alle 17.30, con Alberto Perino del movimento No Tav e con il Comitato di lotta popolare contro l'Alta Velocità di Bussoleno. All’interno del piazzale verranno allestiti numerosi banchetti di collettivi ed associazioni del movimento antagonista, con libri e materiale informativo: verranno esposte, come gli altri anni, anche alcune mostre fotografiche sull’antifascismo parmense. Verso le 16 partirà una visita guidata ai luoghi delle rivolte popolari dell’Oltretorrente dalla fine dell’Ottocento alle Barricate del 1922. In serata, dopo il dibattito, verso le ore 20, si esibirà il Coro dei Malfattori, esperienza nata più di un anno fa a Parma che proporrà canti sociali, di lavoro e di lotta. Alle 21.30 chiuderà la festa una “bicchierata antifascista”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    18 Settembre @ 14.55

    Perchè P.le dell'Annunziata e non P.le Rondani, dove c'è il MONUMENTO alle BARRICATE ? Questioni di SPAZIO COMMERCIALE ?

    Rispondi

  • Ugo Ciceti

    17 Settembre @ 09.27

    I commenti non fanno che confermare la necessità di ricordare le barricate

    Rispondi

  • Ugo Ciceti

    17 Settembre @ 00.14

    I commenti non fanno che confermare la necessità di ricordare le barricate

    Rispondi

  • andrea trieste

    16 Settembre @ 16.53

    da dire che la "violenza" fascista è stata solo la logica conseguenza della violenza e repressione comunista in atto in quegli anni in italia.

    Rispondi

  • Marika

    16 Settembre @ 11.25

    Giuly, credo che ignori totalmente il significato di "Barricate antifasciste". Faccia una ricerca su Internet, così prima di parlare potrà sapere qualcosa sull'argomento...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery