-2°

Quartieri-Frazioni

Concimi, sementi, mangimi: agricoltura come vocazione

Concimi, sementi, mangimi: agricoltura come vocazione
Ricevi gratis le news
0

San Leonardo

Margherita Portelli
Per lavoro Se da una piccola scrivania che si affaccia sulla tangenziale ti senti dire da un quarantenne che «qui, una volta, era tutta campagna», vien quasi da sorridere. Ma se a dirlo sono Francesco e Fabrizio Fanfoni, ci devi credere. I due fratelli, storici rivenditori e produttori di via Venezia, lo raccontano con orgoglio: la loro famiglia è nel campo dell’agricoltura dal 1900, ovvero 111 anni e quattro generazioni. La Fanfoni è un'azienda a conduzione familiare che si occupa di commercio all'ingrosso e al dettaglio di concimi, sementi, antiparassitari, mangimi e attrezzi per giardinaggio. Offre consulenze effettuate da personale qualificato sia a operatori nell'ambiente dell'agricoltura e del giardinaggio sia a privati nel negozio aperto al pubblico adiacente ai locali di vendita all'ingrosso. Inoltre seleziona e produce con il proprio marchio cereali da seme. In via Venezia ci sono dal 1954. Quando il bisnonno Guglielmo diede vita all’attività, allo sbocciare del Ventesimo secolo, la Fanfoni era un’azienda che commerciava in carri agricoli e mobili: solo tra le due guerre, poi, il nonno diede l’impronta attuale. Da Soragna la Fanfoni si trasferì in piazza della Steccata, e, nel 1954, in via Venezia. «Ma non bisogna andare tanto indietro per ricordare un quartiere completamente diverso da quello di oggi – spiegano Francesco e Fabrizio, 44 e 43 anni, ora a capo dell’azienda di famiglia –. Noi qui ci siamo nati, ci abbiamo vissuto e lavorato. E ricordiamo ancora alla perfezione quando, qui, c’era solo la Fanfoni». Dirimpetto, un tempo, campi. Ora, perlopiù, cemento. «Il quartiere ha tanti problemi – spiega Fabrizio –, ad esempio la viabilità: fra poco dovremo trasferirci per via dell’alta velocità che abbiamo qui a fianco, ma abbiamo fortemente voluto rimanere nel quartiere San Leonardo, perché la nostra storia è qua. Andremo in via Benedetta, e lì costruiremo un nuovo futuro per l’azienda e nel frattempo continueremo a “lottare” per tentare di risolvere le problematiche di questa zona». Nati e cresciuti tra gli scaffali del negozio, i due fratelli Fanfoni amano il mestiere: «Questo è un periodo molto intenso, perché ci stiamo avvicinando alla semina di frumento e orzo – raccontano –. Si sta al lavoro dalla mattina alla sera, ma è la nostra vita e siamo contenti così». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat