15°

Quartieri-Frazioni

Viti e bulloni: mezzo secolo in prima linea

Viti e bulloni: mezzo secolo in prima linea
1

San Leonardo

Margherita Portelli
Il viso dolce ammorbidito dai settanta, una vita lavorativa cominciata quarantasei anni fa e non ancora finita, e la ferma convinzione che l’impegno, il sacrificio, le rinunce abbiano un retrogusto inestimabile di soddisfazione. La Vibu srl, una delle realtà più conosciute a Parma nel campo del commercio all’ingrosso di viteria, bulloneria, utensileria e macchine utensili, si rispecchia nello sguardo sorridente di Alceste Avvanzini, tra i fondatori, nel 1965, di un’azienda partita come la coraggiosa e piccola sfida di una manciata di ventenni, e diventata, negli anni, una realtà leader del settore. Erano partiti in quattro, con lui i fratelli Gianni e Gigi Utini e il socio di sempre, Mario Canetti: oggi, dopo tanti anni, è rimasto lui, accompagnato dai figli e dal nipote. Tre generazioni ad incastro, innamorate di un mestiere e ad esso devote. 
«Quando mio padre mise su la Vibu era poco più di un ragazzo, aveva 23 anni – racconta la figlia Sara, 45 anni, oggi direttore amministrativo dell’azienda di famiglia –. Erano quattro giovani pieni di entusiasmo che per alcuni anni avevano lavorato nel settore come dipendenti, e che decisero di dare il via ad un’avventura che li avrebbe portati lontano. Si trattava di una realtà molto piccola, che però con il tempo ha fatto fortuna e si è allargata sempre di più». La Vibu, nata in viale Fratti, quindici anni fa circa si trasferì nella sede attuale di via Europa, quartiere San Leonardo. Oggi conta una trentina di dipendenti, e il signor Alceste, ancora, non riesce a separarsi da quello che, per quasi mezzo secolo, è stato il suo mondo. Insieme a lui, oltre alla figlia Sara, anche il figlio Fabio, di 34 anni, e, da poco più di un mese, il nipote Alessandro, fresco di diploma: «Nostro padre è ancora presente in azienda e in piena attività – raccontano -. Da parte sua crediamo ci sia un profondo amore per il lavoro, legato anche al fatto che ha tirato su quest’azienda dal nulla, l’ha plasmata con il sacrificio, con una serie infinite di sabati e domeniche a lavorare, senza mai un lamento, e riuscendo, comunque, sempre a svolgere egregiamente anche i suoi doveri di padre». Serietà, tanto lavoro e un rapporto affiatato con tutti i dipendenti: «Una delle soddisfazioni più grandi che ha avuto, nell’arco di tutta la sua carriera, credo sia stata quella di essere accompagnato, in tutti questi anni, dalle persone che hanno lavorato con lui – continua Sara –. Un esempio su tutti è quello di Annamaria, la prima impiegata che assunse quando aprì l’azienda, e che diede il via alla sua vita lavorativa qui alla Vibu: è andata in pensione un paio di mesi fa, dopo più di 40 anni in azienda, senza mai sentire la necessità di cambiare». 
Anche per questo, dopo tutto quello che ha dato per la crescita dell’azienda, la Vibu, i figli e tutta la famiglia, hanno voluto dire grazie ad Alceste Avvanzini: esempio concreto di amore per la fatica e instancabile lavoratore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    04 Ottobre @ 12.45

    O mi fà piacere che ogni tanto si parla di lavoratori che onorano la città,che amano le tradizioni di continuità dell'azienda,c'è altre aziende simili e la Gazzetta ogni tanto dovrebbe ricordarle e fare conoscere che esistono persone con degli ideali seri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv