-3°

Quartieri-Frazioni

Lavori nella zona Orzi Baganza. Cittadini in rivolta

Lavori nella zona Orzi Baganza. Cittadini in rivolta
2

Giulia Coruzzi
Calo drastico dei parcheggi, svolte strette, marciapiedi ingombranti e di altezze troppo variabili, spreco di denaro pubblico: sono queste le critiche ricorrenti dei residenti della zona  Farnese-Orzi Baganza, ora trasformato in «Zona 30». E passeggiando per il quartiere qualcuno ironizza: «Zona 30... come se in queste strade fosse possibile fare più dei 10 chilometri orari!».
La riqualificazione in atto è ormai in via di conclusione e pare non piacere a molti. Non si tratta soltanto di ostilità al cambiamento, bensì di concreti disagi che stanno movimentando tutta la serie di piccole vie parallele che vanno da via Colla a via Telesio.  Tra le novità vi è anche l'istituzione dei sensi unici, dovuti al restringimento delle carreggiate conseguente alla realizzazione dei marciapiedi. E se prima in ogni via trovavano posteggio 20/25 auto, ora sono meno di 10 quelle che conquistano uno spazio.
«Il problema non è parcheggiare a 150 metri di distanza: il punto è che anche nelle vie limitrofe a quelle di residenza la situazione è la medesima. Per cui ci ritroviamo a girare per le strade senza trovare posto e si finisce per sostare sui marciapiedi – spiega una residente di via Vico -. E non ci fidiamo nemmeno a lasciare gli specchietti delle auto aperti perché ora le strade sono strette e quando passano i camion della raccolta dei rifiuti si rischia di vederli volare via».
Eppure la richiesta di riqualificazione arrivava proprio dal quartiere, a detta dell'assessore alla Viabilità Davide Mora: «E' un progetto che nasce dalle richieste dei residenti. Fu avviato nel 2009 e approvato dal Consiglio di quartiere nel maggio dello stesso anno. Io l'ho ereditato dall'assessore che mi aveva preceduto. Fu lo stesso Consiglio di quartiere ad apportare modifiche al progetto richiedendo marciapiedi in granito, riasfaltature generali, la realizzazione di uno sfioratore delle acque reflue da porre ex novo in via Campanella. Ora si lamentano di quello che hanno  chiesto loro stessi».
Tra le proposte del Consiglio di quartiere c'erano però anche la creazione di un ponte ciclabile sul torrente Baganza, tra la pista ciclabile Orzi Baganza e il quartiere Montanara, e l'estensione del limite di velocità dei 30 km/h anche a tutta strada Farnese con posizionamento di un dosso davanti alla scuola materna. Ma a queste richieste non sarebbe stata data risposta.
 Oggi le critiche dei residenti sono feroci, specie guardando all'investimento economico. «Con tutte le necessità di Parma hanno deciso di buttare soldi qui, dove stavamo benissimo e a nessuno stava a cuore la riqualificazione  -  si sfoga un anziano -. Il bello di questo quartiere era anche il poter camminare in libertà, senza preoccuparsi se ci fosse o meno un marciapiede. Ma soprattutto bastava farne uno per via, non due larghi un metro e mezzo! E' uno spreco di denaro inaccettabile».
 Ad essere «inaccettabile» era invece l'esistenza di un quartiere che non garantisse sicurezza ai pedoni, secondo Mora: «La mia priorità sono gli utenti deboli della strada: chi va a piedi o in bicicletta ha il diritto di sentirsi sicuro. E prima, in quelle strade, la sicurezza non era garantita. L'opera ha un costo di 560 mila euro  più  Iva e sarà a carico del Comune. Ci vuole un po' di tempo per abituarsi ai cambiamenti, ma poi tutti ne trarranno giovamento». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    24 Ottobre @ 09.31

    Non riesco a comprendere con quale logica si siano svolti i lavori, in alcuni incroci non è possibile in alcun modo sterzare senza toccare con le gomme e cerchioni i marciapiedi o le auto parcheggiate. A livello tecnico non è stato rispettata alcun tipo di normativa che regolamenta i raggi di curvatura negli incroci, mi chiedo come sia stato possibile e perchè i tecnici comunali non hanno svolto controlli durante l'esecuzione.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    12 Ottobre @ 20.04

    Parma ha dato l'esempio, in quasi tutti i comuni sono in atto opere di discutibile necessità, ed ancora più discutibili quando il bilancio è in rosso ! Strano ma vero, mezzo secolo fa i comuni non avendo soldi si guardavano bene a cone spenderli, ora pieni di debiti continuano a spendere imperterriti, tanto non pagheranno le giunte, ma i cittadini !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

MUSICA

Addio al grande Greg Lake, la voce di Elp e King Crimson

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Abusava della nipote e della cugina, due bambine: condannato a sei anni e sei mesi

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate: tutti gli appuntamenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

3commenti

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

tg parma

Risorse alle province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

4commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

1commento

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift