13°

Quartieri-Frazioni

Pablo - Mazzera, l'elettrauto pioniere del soccorso stradale

Pablo - Mazzera, l'elettrauto pioniere del soccorso stradale
Ricevi gratis le news
1

Margherita Portelli

C’è una vignetta incorniciata, nell’ufficio a fianco dell’officina, che lo ritrae con una chiave inglese in mano e un paio d’ali sulla schiena. «Mazzera, l’elettrautamico: subito, sempre e bene». Lui, Giuliano di nome, ha due occhi cerulei e una risata compagnona. Capita spesso che si fermi a ridacchiare mentre elenca i suoi primati: il primo in Italia a fornire servizio di soccorso stradale («Parlò di me anche “Quattroruote”, 35 anni fa»), il primo in città a sperimentare una sua radiofrequenza, il primo - cinque anni fa - a metter in piedi una scuderia di biciclette elettriche di cortesia («Piace? A volte devo chiamare i miei clienti perché me le portino indietro e vengano recuperare la macchina»).  Giuliano Mazzera, 72 primavere, è elettrauto da 57 anni e da 48 è un pilastro di via Savani, quartiere Pablo: «Sono qui da quando, oltre alla mia officina, c’era solo il prato. Aprimmo nel marzo del 1963» sghignazza. «Ora è cambiato tutto. E in meglio secondo me» aggiunge. «Iniziai a 15 anni, perché mi piacevano i motori. Ero garzone in via La Grola, poi feci due o tre anni da Pompini e Petrolini, in viale Mentana, e a 22 anni mi misi in proprio».
Ora, con lui, lavora anche il figlio Ivan, e li aiuta la moglie: «E’ una ditta in famiglia, ma ormai a Parma ci conoscono un po’ tutti – spiega -. Io continuo a lavorare, anche se son già in pensione, perché per ora a smettere non ci riuscirei proprio. Adesso facciamo anche officina e ci occupiamo di tutta l’attrezzatura elettronica». «Quando iniziammo a soccorrere le macchine in panne fu una piccola rivoluzione, perché cambiavamo la batteria e le rimettevamo in moto sul posto – continua -. Di sicuro, nel mio mestiere, ci vuole voglia di lavorare: tutti i giorni e a tutte le ore».
 Legato alla tradizione, Mazzera ha sempre avuto un certo fiuto anche per le innovazioni tecnologiche: «Guardi un po’ il mio Pos – ride -: ha il numero 15. E sono stato il primo, a Parma, ad avere quello portatile».
Un’altra grande e irrinunciabile passione dell’elettrauto Mazzera si chiama calcio. E i suoi colori ricalcano una fede scritta a caratteri cubitali nel suo cuore: giallo e blu: «Sono il presidente del Parma Club Golese, di cui fui tra i fondatori, più di vent’anni fa». Non si perde una partita, assicura. E pare che al pallone riservi la stessa lodevole devozione che lo lega al lavoro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    23 Ottobre @ 10.33

    sarà anche un ’elettrautamico' ma ha dei prezzi spaventosamente alti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, almeno 13 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

4commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

3commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

La Samp sgambetta la Juve, bianconeri battuti 3-2

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto