Quartieri-Frazioni

La bottega di Gianni: una storia lunga mezzo secolo

La bottega di Gianni: una storia lunga mezzo secolo
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

C’era un tempo in cui il vino costava 125 lire e il grana 900. In cui Gianni Alberti giocava nel retrobottega mentre il papà si arrabattava dietro il banco. In cui la fede juventina ha vacillato fino a una sua completa e irreversibile «conversione» ai gialloblù. Oggi Gianni festeggia mezzo secolo di storia. Tra buon cuore, latte, micchette e quella passione per il calcio che ha fatto della sua bottega il rifugio dei calciatori. Cinquant’anni di quel negozio di alimentari in borgo Collegio Maria Luigia, fiore all’occhiello del Parma Centro. Certo, i prezzi sono in euro e al posto del papà ci sono lui e Maria, l’instancabile moglie, dietro il banco.
Ma  la bottega è intrisa dello stesso identico profumo di buono che solleticava il palato negli anni ‘60. E la parete con le glorie dei crociati attira l’attenzione dei clienti in coda fin dal mattino. Alberti non è solo uno dei bottegai di fiducia del popolo del centro ma anche il mito dei calciatori che hanno fatto grande il Parma. A cominciare da Fabio Cannavaro. Sessant’anni compiuti a giugno, baffi tagliati con precisione, due occhiali a cerchio che ricadono su occhi profondi. «Sono un parmigiano doc – Gianni fa una lunga pausa  – e sono orgoglioso di dirlo». L’uomo sparisce per un istante nel retro del negozio e ritorna poco dopo con un faldone sotto braccio. «Ho conservato tutti i documenti  relativi all’inizio dell’attività – spiega fiero – fin da quando mio padre ha fatto il suo ingresso qui dentro». «Ho sempre avuto tre passioni – racconta –: famiglia, bottega e pallone». E ridacchia: «Studiare mi annoiava decisamente». Entrato nel mondo del lavoro come rappresentante è «finito» dietro al banco «per amore o per forza – ripete – mio padre è scomparso molto giovane, stroncato a causa di una grave malattia. A quel punto ho dovuto scegliere». «E’ stato tutt’altro che semplice – la voce s’incrina – soffrivo da morire per la sua scomparsa e mi sono trovato con quest’eredità parecchio impegnativa. Poi c’era il mutuo della casa da saldare e la piccola Sabrina da accudire». Ma Gianni non si è mai perso d’animo: «Sono stato fortunato – e lo sguardo corre alla moglie indaffarata a sminuzzare carne – la famiglia non mi ha abbandonato e dopo mezzo secolo vengo ancora in negozio emozionato. Smanio per allestire la vetrina e parlare coi clienti. Ogni mattina mi sveglio col sorriso sulle labbra».
E accarezza gli scaffali con lo sguardo. Tra biscotti, sughi e surgelati c’è un’intera parete tappezzata di poster e immagini di calciatori. Tutte rigorosamente autografate. Poi ci sono le magliette che penzolano dal soffitto e il viso di Fabio Cannavaro che sorride all’obiettivo insieme ai figli e la moglie. «La verità è che Fabio è sempre stato un secondo figlio per me e mi ha regalato momenti magici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VOLANTI

Rubano un furgone a Parma ma il segnale Gps li fa scoprire: recuperata refurtiva nel Felinese

Materiale elettrico e attrezzi da lavoro erano nascosti fra San Michele Tiorre e Pilastro

PARMA

Via Montebello, il lamento dei negozianti: «Trovare un parcheggio? Impossibile»

Sulla Gazzetta di Parma in edicola, due pagine di Speciale quartiere Montebello

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

4commenti

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

MALTEMPO

Langhirano, cavo elettrico danneggiato dalla neve: intervento dei vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

1commento

SVIZZERA

Zurigo, spara alla moglie in strada e si uccide: si tratta di due italiani

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

Star di youtube

Diceva di aver sconfitto il cancro con la dieta vegana. Ma è morta

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day