10°

18°

Quartieri-Frazioni

Pista ciclabile di via Volturno, cantiere fermo e disagi infiniti

Pista ciclabile di via Volturno, cantiere fermo e disagi infiniti
2

 Enrico Gotti

«Il marciapiede è un fossato. Le assi di legno per fare arrivare i clienti le abbiamo messe noi - dice Luisa Viani, del negozio Bocchi Electroservice di via Volturno, assediato da un cantiere fantasma -. Sono 8 mesi che aspettiamo di tornare alla normalità». 
L’azienda che doveva costruire la pista ciclabile è andata via, lasciando buchi e transenne per centinaia di metri. «Sono venuti a dirci che questa settimana iniziavano i lavori. Non si è visto nessuno. Hanno montato i gabinetti. È già qualcosa, prima non c'erano neanche quelli», scherza Luisa. «Ad aprile c'era il muro di Berlino qui. - continua - Non si vedeva neanche che c'eravamo. "Signora, ma siete aperti?" mi chiedevano al telefono. A giugno i lavori si sono fermati e tutto è rimasto così com'era». Un cantiere infinito per costruire una pista ciclabile di 980 metri, per la quale il Comune aveva previsto una spesa da 950 mila euro.
«Alla fine non si sa neanche cosa ci faranno - dice una ragazza, proprietaria del bar all’inizio della via. - Il danno economico c'è stato eccome: questa estate è stata la peggiore in assoluto».
Su Facebook è nato il gruppo «piste ciclabili a Parma, il caso via Volturno e non solo». Denuncia disagi e pericoli: scomparso il marciapiede, i passeggeri scendono dall’autobus in strada. Per gli utenti, il cantiere fermo è diventato «la metafora della situazione generale di Parma» e negli ultimi commenti arriva un augurio al commissario Anna Maria Cancellieri: «Auspichiamo che fra le tante attività possa risolvere lo scandalo di via Volturno». I lavori sono iniziati a fine aprile e dovevano essere terminati il 2 ottobre. A giugno tutto si è fermato. L’ex assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello ha spiegato che la colpa non é stata dei mancati i pagamenti del Comune, ma della situazione economica in cui già si trovava l’azienda parmigiana che aveva vinto la gara d’appalto. Per il ritorno alla normalità, il Comune ha assegnato i lavori al global service, cioè le ditte convenzionate per riparazioni e manutenzioni. Il progetto esecutivo della pista ciclabile, approvato il 5 giugno 2010, prevedeva anche la costruzione di una rotatoria all’altezza della facoltà di Medicina, nuovi lampioni e alienazioni di aree private. Tutte opere che non saranno eseguite, con un risparmio di circa 300 mila euro. Il progetto è stato modificato più volte: il quartiere Molinetto e i commercianti, per non perdere posti auto, hanno chiesto e ottenuto una pista ciclabile più stretta e su entrambi i lati di via Volturno. Ma ora si accontenterebbero di riavere i marciapiedi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simo

    15 Novembre @ 16.57

    se il comune le cose le faceva bene , tutto questo non succedeva . i commercianti ovviamente e assolutamente , vengono al primo posto , perche' se chiudono , neanche quelle 4 luci ci sono . per cui ai commercianti che devono lavorare in quello shifo , va un applauso , visto che lo shifo di tasse e iva le pagano anche in quelle condizioni . per cui prima di parlare collegare il cervello alla lingua .

    Rispondi

  • sergio

    04 Novembre @ 10.25

    Come al solito contano solo i commercianti. E tutti i cittadini che transitano in via Volturno in bici per recaresi all'Ospedale o nelle facoltà di Medicina non hanno diritto ad una pista ciclabile? Se i commercianti e i politici del quartiere avessero fatto meno ostruzionismo, oggi la pista ciclabile sarebbe già pronta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery