-2°

Quartieri-Frazioni

Spezie, dolciumi, champagne: da 64 anni dietro il bancone

Spezie, dolciumi, champagne: da 64 anni dietro il bancone
0

Oltretorrente

Margherita Portelli
Sul podio delle botteghe in estinzione, stanno senza dubbio le drogherie. Anche a Parma ne rimangono ben poche: una delle più antiche è quella che il signor Andrea Viani, 78enne che si definisce «ancora troppo ragazzino per la pensione», aprì nel 1964 in via Adeodato Turchi, Oltretorrente duro e puro. Oggi l’attività la porta avanti insieme al figlio Mario, 42 anni, e al genero Nicola Busani, 49. Oltre alle spezie, i dolciumi, la grande quantità di vini e champagne, e a tutto quell’assortimento che pare voler coccolare la clientela, la merce più rara, qui, è l’umanità. Il contatto con il pubblico, il consiglio in più, la chiacchiera fra lo scontrino e l’arrivederci: a dircelo sono loro, e sono i clienti. Una signora coi capelli bianchi varca la soglia nel momento in cui si discute proprio di attenzione e cortesia, e ci tiene a intervenire: «Io vengo qui da quando ero bambina, mi ci mandava mia mamma, e da allora non ho più smesso. È un’altra cosa rispetto al supermercato, perché mi piace scambiare due parole, mentre compro qualcosa». E in effetti, da Viani, le massaie vengono a chiedere consigli sui prodotti con i quali pulire la casa, e chi è alla ricerca di qualcosa di speciale, magari da regalare o da regalarsi, sotto Natale, dal droghiere di via Turchi sa di andare sul sicuro. 
Andrea Viani, prima di mettersi in proprio, aveva lavorato 17 anni come dipendente alla drogheria Pelosi, in via Bixio: «Poi quando chiuse, decisi di aprire una mia attività – commenta -, ed ereditai parte della clientela della storica drogheria in cui avevo a lungo lavorato». Calcolatrice alla mano, quindi, il signor Viani è in Oltretorrente da 64 anni: «L’ho visto cambiare, il quartiere – spiega –. Oggi le persone hanno più soldi, ma per molti è venuto meno il legame con il negozio tradizionale, come può essere questo. Ma sono comunque tanti i clienti che vengono a comprare qui da oltre quarant’anni, e anche i giovani non mancano. Certo è che oggi la gente ha meno tempo, anche per questo, forse, si decide di optare per i grandi supermercati». Il figlio Mario, dice che sapeva fin da bambino che sarebbe diventato un droghiere: «Mio papà mi ha trasmesso la passione, ormai è da 28 anni che lavoro dietro questo bancone». Il genero Nicola, invece, è con loro da nove anni. 
Tra gli scaffali stipati, insomma, permane l’amore per un vecchio modo di commerciare che ormai rischia di sparire, ma che in tanti, ancora, non possono fare a meno di apprezzare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco