14°

27°

Quartieri-Frazioni

A Corcagnano una strada asfaltata a metà

A Corcagnano una strada asfaltata a metà
2

Margherita Portelli
È così da anni, ma pare non volersi trovare una soluzione. Nella burocrazia ingessata in cui spesso ci si deve destreggiare, l’esempio di strada Monte Sterpara, a Corcagnano, è quanto meno curioso.
Con una strada tutta buche, un’asfaltatura a metà, e un gruppo di residenti che si domanda come andrà a finire. Su segnalazione di alcuni cittadini, tra cui l’ex consigliere del quartiere Vigatto, Massimo Palmia, ci rechiamo nella via: una di quelle sulle quali   rallentare se si è alla guida dell’auto  e sulle quali  improvvisare uno slalom se ci si trova in sella alla bici.
La strada è un groviera, ma solo per un breve tratto. Dopo pochi metri, una cinquantina, l’asfalto inizia ad essere perfettamente livellato. Quando, mesi fa, gli operatori inviati dal Comune hanno chiuso le buche, che ormai erano diventate davvero pericolose, si sono «dimenticati» dell’ultimo tratto, quello che collega la via a strada Cava in Vigatto. Quella parte di strada è effettivamente di proprietà privata. Peccato, però, che sia ad uso pubblico; tanto più che l’altra strada che si collega a  via Monte Sterpara, via Monte Braiola, è a senso unico. Ecco che allora quel dissestato tratto rappresenta l’unica alternativa che i residenti hanno per poter uscire dal comparto.
Mentre diamo un’occhiata, arriva anche la proprietaria di quel piccolo pezzo di strada: «È da anni che tento di cedere al Comune questo tratto, anche perché vorrei scaricarmi da ogni responsabilità, ma non ci sono ancora riuscita – spiega la donna -. E in ogni caso, era opportuno che asfaltassero fino in fondo la via, perché da qui transitano tutti i residenti. Vede queste buche e questi rattoppi? Non sono   certo stata io a causarli, e nemmeno è il degrado del tempo. Tutto è dovuto ai diversi lavori fatti negli anni per le fognature, l’illuminazione e tutto il resto».
In settembre, l’allora quartiere Vigatto (come tutti gli altri ormai solo un ricordo, dopo che la legge 42 del 2010 ha eliminato circoscrizioni e quartieri in tutte le città con meno di 250 mila abitanti), aveva inviato all’amministrazione comunale la formale segnalazione del problema, che era stato preso in carico dal settore Mobilità. A nulla erano valsi anche gli ulteriori solleciti d’intervento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    25 Novembre @ 14.02

    Sempre a Corcagnano basta percorrere strada Torrazza fino all'incrocio con via Boccette e altro che asfalto e buche! Inoltre non vi sono neppure le linee bianche ai margini della strada che solo per notizia è stretta e molto pericolosa avendo un canale di lato. Senza contare che è senza illuminazione e così via!!!! Evviva il Comune di Parma che continua a fare aiuole e rotonde ovunque ma non si cura minimamente della sicurezza dei suoi cittadini. Ovviamente queste cose sono già state dette più volte.

    Rispondi

  • NoComment

    24 Novembre @ 11.51

    Non e' la sola via dimenticata. La scorsa estate hanno riasfaltato un po' di vie nel quartiere Montanara, ma per qualche misterioso motivo via Jacchia nel tratto tra via Campioni e via Navetta e' stata dimenticata. Non hanno neanche rifatto le righe per terra che indicavano 3 posti per parcheggiare. Erano completamente sbiadite, ma adesso che ci hanno dato sopra una badilata di asfalto sono definitvamente sparite.

    Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

15commenti

Pgn

Concerti d'autunno e nuovi locali

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

5commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

17commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

7commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»