11°

17°

Quartieri-Frazioni

Giacomo Stocchi, violoncellista con la musica nel sangue

Giacomo Stocchi, violoncellista con la musica nel sangue
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Lui si definisce, citando Bruno Barilli, «l’ultimo discendente di una famiglia con una sinistra inclinazione per la musica». Giacomo Stocchi cominciò da bambino, gli misero in mano un’armonica e lo mandarono a suonare nelle piazze, fra i banchi dei mercati della provincia, «con quel cantastorie dello zio Aldo», ricorda. Poi iniziò a studiare musica al conservatorio Arrigo Boito, si diplomò in violoncello e, da allora, non ha mai smesso di suonare.
Ha 83 anni e ora è in pensione, dopo aver suonato una vita e girato il mondo con varie orchestre, tra cui l’orchestra da camera San Pietro da Majella di Napoli: «Ho fatto decine di tournée in giro per l’America e l’Europa», ricorda. Da allora non ha più smesso di farsi affascinare dalle note. Cugino del famoso fisarmonicista Luigi Stocchi, in arte «Gigi Stok», e fratello di Anacleto Stocchi, alias «Bruno Clair», Giacomo, ultimo di sette fratelli, si lasciò andare quasi naturalmente all’arte che aveva nel sangue e a quella ha dedicato tutta una vita.
Tra i suoi compositori del cuore, oltre a Verdi, naturalmente, anche Bach, Mozart e Beethoven. Non solo violoncello e pianoforte, Stocchi ha suonato anche il contrabbasso, il flauto, la fisarmonica. Ama andare ai concerti, è appassionato d’opera e, nonostante le molte primavere accumulate, non manca mai di esercitarsi nella sua casa di via La Spezia, quartiere Molinetto, più o meno quotidianamente: «Perché il violoncello è uno strumento da studiare, suonandolo, altrimenti lo si dimentica», spiega.
Con il sorriso ricorda ancora quel singolare episodio di cui lo zio fu protagonista negli anni Quaranta, in piena guerra: «Al termine di un’esibizione ricordo che fu condotto in caserma dai carabinieri. L’accusa? Aver cantato “Vincere” camminando all’indietro. Da quella censura, però, lo zio non si fece spaventare – spiega Stocchi –: continuò a suonare nelle piazze fino a settant’anni».
Il temperamento di Giacomo è ben diverso da quello esuberante dello zio, ma il dna pentagrammato, invece, è lo stesso: «Ho dedicato tutta la mia vita alla musica, e non perché fosse il mio lavoro, ma perché è la mia passione – chiarisce –. Mi sembra più che naturale continuare a coltivarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va