Quartieri-Frazioni

Lettera dopo l'incidente: "In via Montanara è andata bene"

Ricevi gratis le news
0

Egregio direttore,
abito di fronte alla cabina di riduzione del gas metano abbattuta ieri da una automobile in Strada Montanara. Vorrei sottolineare il titolo che ho dato alla mia lettera: è andata bene. Lo scrivete anche voi nel vostro articolo di oggi, ce lo hanno detto i tecnici Iren ieri, lo hanno detto i Vigili del Fuoco. Non ho idea di quanti danni avrebbe causato un'esplosione che per pura fortuna non c'è stata, di certo non sarebbero stati lievi.
A mente fredda, mi pongo una domanda che probabilmente molti fra coloro che hanno letto l'accaduto, o che ne sono stati testimoni, si sono fatti: ma quella cabina non poteva trovare altra collocazione che non fosse il ciglio della strada?

Chi abita lì, sa bene che la strada è particolarmente trafficata, inoltre la cabina è situata proprio di fronte ad uno dei tanti incroci piuttosto pericolosi che si incontrano percorrendola (alcuni, ad onor del vero, resi più sicuri dall'istituzione di rotatorie), nel bel mezzo di una pista ciclabile iniziata oltre un anno fa e mai completata, che fa anche da marciapiede.
Non è l'unica cabina nelle stesse condizioni di scarsa (o nulla) sicurezza girando nel pomeriggio attraverso la città ne ho viste diverse, sul ciglio della strada e su un incrocio. Mi piacerebbe che gli organi competenti rispondessero alla mia domanda: non è possibile mettere queste cabine in sicurezza? Esiste la possibilità che questi impianti vengano interrati, o circondati da manufatti che ne impediscano l'abbattimento, oppure spostati in aree dove non rappresentino un pericolo per case e persone?
Se questa volta è andata così bene, non si potrebbe approfittare dell'occasione per far si che il rischio non si corra neppure?  Non so esattamente quale Ente dovrebbe occuparsi di questo, ma mi piacerebbe che qualcuno se ne facesse carico.
Ringrazio i tecnici di Iren, che hanno riattivato il servizio casa per casa, contatore per contatore, anche in tarda serata (da me sono arrivati alle 21,30, ma erano al lavoro da tutto il giorno), in totale sicurezza, controllando che per ogni contatore riaperto ci fosse qualcuno in casa per evitare fughe. Inoltre, e questo non guasta, con estrema cortesia.
E. V.
Parma, 29 novembre

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti