Quartieri-Frazioni

I residenti di via Saffi si trasformano in detective

I residenti di via Saffi si trasformano in detective
1

di Chiara Pozzati

Hanno fatto appostamenti, scattato foto, annotato movimenti «sospetti». Senza contare le tappe all’Ufficio del lavoro per chiedere, verificare, capire. Una vera e propria indagine antiprostituzione, quella condotta di cittadini del quartiere Saffi.
«E quei proprietari di casa dalla coscienza non proprio pulita e i contratti ancor più torbidi, sappiano che sono nel mirino. Il “faldone”, completo di nomi, cognomi e indirizzi, è già nelle mani delle forze dell’ordine».
Non ammette repliche Carlo Giovanni Agostini, presidente del Comitato di quartiere Saffi, che fa il punto sul quadrilatero della «discordia». Via Saffi, via Corso Corsi, borgo delle Colonne e via Dalmazia: «Non siamo più la piccola Pigalle di Parma: il numero di prostitute è diminuito, si parla di una ventina circa e così pure gli appartamenti del piacere. Ma, proprio in virtù dei traguardi raggiunti con successo, non si può abbandonare il campo».
Sabato pomeriggio, sala civica del comitato anziani di piazzale Allende. La platea è gremita, insieme ad Agostini siedono gli altri componenti del direttivo impegnati nella lotta antidegrado da diversi anni: Giuseppe Dazzi, Patrizia Pattini, Piergiacomo Ghirardini e Massimo Adorni. «In questi mesi abbiamo raccolto indizi e testimonianze, così da fornire alle forze dell’ordine un sostegno».
In altre parole sono stati proprio i residenti dei borghetti ad «aguzzare gli occhi e drizzare le orecchie».
Poi c’è stata la spola tra prefettura, Comune e caserme: per confrontarsi con gli «addetti ai lavori e consegnare i frutti delle nostre indagini». «Questione non facile negli ultimi mesi: - ammette il presidente del sodalizio - dopo l’arresto dell’ex comandante della municipale, il crollo della giunta, la carica lampo del commissario Cancellieri, cominciavamo a temere di finire in secondo piano».
L’espressione di Agostini s’incupisce: «Le dimissioni del commissario Sauro Fontanesi e del funzionario Antonio Assirelli sono state un fulmine a ciel sereno. Abbiamo perso due interlocutori capaci e competenti». Resta il fatto che il comitato ha potuto contare sul «sub commissario alla Sicurezza Sergio Pomponio - chiosa il presidente - che ci ha promesso di proseguire a ritmo serrato nei pattugliamenti notturni, di prorogare la Ztl per altri sei mesi e si è mostrato particolarmente interessato alle nostre proposte».
Insomma la «crociata» antiprostituzione non si ferma: «Certo non vogliamo regredire anzi ci aspettiamo il sostegno che le forze dell’ordine non ci hanno mai fatto mancare. Abbiamo fiducia e speriamo che le promesse vengano mantenute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    06 Dicembre @ 14.06

    PER LA NECESSITA' IPOCRITA DI vietare "ufficialmente" la prostituzione... si riducono gli abitanti esasperati a fare i vigilantes, le prostitute esposte alla violenza, i clienti messi alla berlina, IL TUTTO NELLA PIENA EVASIIONE FISCALE e mancanza di IGIENE ! Complimenti alla PATRIA del Diritto !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video