-2°

Quartieri-Frazioni

Dal camice bianco al giubbotto da "harleysta"

Dal camice bianco al giubbotto da "harleysta"
Ricevi gratis le news
2

 Cittadella 
Chiara Pozzati
Dalle corsie in camice bianco alla strada sferzata dal vento. Strizzato in un giubbotto, rigorosamente, di pelle. Vita strana quella di Alessandro Camellini, medico prima, centauro da sempre, harleysta «convertito» negli ultimi anni. Una vita da raccontare quella del 64enne di quartiere Cittadella. Modestia rara, antipatia a pelle per telecamere e taccuini, supera la timidezza solo per spiegare cosa significhi la passione per la libertà. Per quel cavallo d’acciaio tutto curve e cromature che gli ha rapito il cuore, senza fargli dimenticare lo stetoscopio, però. Dice di essere nato con il pistone e qualche manubrio nella mente. Ma quando chiedi qualcosa sulla sua moto, un’Harley Sportser 1200, attacca a parlare di sogno, emozione, libertà. Se poi si «ausculta» bene il cuore rombante di questo dottore, è chiaro che la medicina se l’è sempre giocata alla pari con la «leggenda americana». 
«Ho sempre avuto il pallino per la medicina – racconta Camellini – fin da ragazzo, quando ho intrapreso la facoltà dopo aver frequentato il liceo scientifico». «Per quelli della mia generazione – precisa il 64enne - l’iscrizione a questa facoltà era un passo doveroso al termine degli studi classici». La sua dunque è stata una scommessa: «venivo dallo scientifico: ho sempre preferito la chimica e la fisica alla filosofia», scherza. Eppure gli anni a Medicina li ricorda ancora. «Ero assetato di conoscenza – spiega – volevo capire cosa accadeva dentro e fuori il nostro corpo. Comprendere la genesi delle malattie e come curarle». E, dopo essersi specializzato in Medicina interna e Oncologia medica, Camellini ha indossato il camice bianco per oltre 30 anni. Racconta degli anni trascorsi al Maggiore, dei traslochi nei vari padiglioni, della soddisfazione «che solo un paziente che torna alla salute può darti». Ma la sua vita, dal 2006, ad oggi ha preso tutta un’altra piega. «Sono sempre stato appassionato di moto – chiosa con un pizzico d’orgoglio – la prima che ho avuto era una Guzzi». La passione per le Harley è recente. «Ci sono vari modi d’intendere il viaggio e così pure le due ruote: c’è chi preferisce la velocità e chi la libertà». Lui fa sicuramente parte della seconda categoria. Spiega di essere un po' come un lupo, sta bene da solo, «ma – ammette - sento il richiamo del branco». 
Diverso quando indossava il camice «e il lavoro d’équipe era essenziale». In sella alla sua «Numero uno» ha viaggiato l’Italia «per il piacere di assaporare curve e tornanti, con la pioggia o con il sole». Gli manca il camice? «Certo, ho dedicato una vita a prendermi cura degli altri. Il primo anno dopo la pensione ho continuato a far visita ai colleghi». 
Ma non disdegna il tempo libero, occupato la maggior parte della volte da asfalto, polvere e vento sulla pelle. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • laura balzani

    03 Gennaio @ 18.20

    Ma povret ti Gigio!! Non sai cosa vuol dire avere una moto e sentirti libero, come il vento quando sei su di lei e ti si aprono nuovi mondi!! Sai cosa è la liberta', il poter viaggiare e vedere nuovi posti, nuova gente...........beh, ma cosa sto ' a spiegarlo a fare ad uno che fa un commento del genere!!!! E per di piu' lui è anche medico, e medico con le balle visto che è oncologo e avra' visto cose che nessuno vorrebbe mai vedere!!! Ma , come ho detto prima, che te' sto' a spiega' a fa'!!!!! w i motocilisti, che siano "corsaioli" o "cancelli".......non importa!!! Laura

    Rispondi

  • gigio

    02 Gennaio @ 21.48

    ma poveret!! ma va a ca !!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande