15°

Quartieri-Frazioni

Via Palermo torna a vivere: "Ora va meglio"

Via Palermo torna a vivere: "Ora va meglio"
1

di Chiara Pozzati

Lei in via Palermo ci abita da 16 anni e non si è ancora arresa. «Le cose sono migliorate - racconta la parmigiana che scalpita per rientrare in casa -: almeno di giorno. Certo, loro di notte tornano. Ma forse sono diminuiti». 
Non ci crede  molto neppure lei: qualche regolamento di conti, qualche dose che passa di mano in mano, qualche risata sgangherata che esplode sotto la sua finestra la sente ancora. Sono loro: spacciatori che servono la piazza di Parma. 
La gentile signora intercettata sulla soglia taglia corto: «tutto sommato va meglio», ripete. Non ha molta voglia di parlare, questo è chiarissimo. Come il resto degli abitanti. Qualcuno, però, racconta che lo spaccio c’è ancora e corre su due ruote.
 Un pensionato  avvolto in una morbida sciarpa parla di pusher in bici: «l clienti li chiamano sul cellulare - spiega in un soffio - poi arrivano a bordo delle auto. Gli spacciatori inforcano la bici e spuntano qualche minuto più tardi». 
Il sistema  è rapido ed efficace, la consegna avviene attraverso il finestrino della macchina. 
«Almeno però non c’è più il coprifuoco alle 18 anche se, lo si sa, è raro veder passeggiare qualcuno in tarda serata», commenta asciutto. 
Via Palermo  e San Leonardo in generale, una delle zone più multietniche della città: basta avvicinarsi ai campanelli per accorgersene. Molte serrande «made in italy» sono abbassate e l’unico che sembra lavorare bene è l’african market, in cui si vende un po’ di tutto. 
«Via Palermo:  numero uno», ripete uno degli avventori dalla pelle d’ebano. Accanto a lui ci sono diversi marcantoni che assistono alla scena incuriositi: è raro che qualche parmigiano entri. 
Qualcuno abbozza qualche parola in francese, qualcuno ci prova con l’inglese. L’italiano non lo parlano, non lo capiscono (così dicono) e comunque a loro via Palermo va benissimo così. 
«Certo  però le scene da Bronx che si vedevano prima sono ormai acqua passata - racconta invece un padre di famiglia -: i controlli ci sono e loro non si azzardano più ad azzuffarsi sull’uscio delle nostre case». 
C’è stato un tempo («fino a due anni fa») in cui dalle finestre del salotto, tutte le sere, andava in scena lo stesso spettacolo: spaccio in diretta. 
«Vivere  qui era diventato pericoloso - si sfoga - li trovavamo sulla porta di casa e se provavi a dire qualcosa rischiavi una coltellata».
Ma polizia e carabinieri «hanno ripulito almeno un po’ la zona». Di blitz mirati ,o semplici ronde di controllo, se ne vedono «e le forze dell’ordine certo non devono mollare adesso - si raccomanda il 45enne - altrimenti torneremo a via Palermo fortino di spaccio e degrado e allora sarà difficile non arrendersi e andarsene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Magno

    13 Gennaio @ 13.38

    ...tutti a casa!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv